Bruce Willis è malato, sta perdendo la memoria: “L’attore non ricorda più le battute”

La rivelazione di un amico regista: "È una situazione triste vedere una leggenda come Bruce Willis che si deteriora proprio davanti ai tuoi occhi: le battute gli vengono suggerite attraverso un auricolare"

“Un action-thriller per Bruce Willis: l’attore torna e sarà un boss”. L’annuncio era arrivato nel maggio scorso: un film nuovo di zecca per lui, con Olga Kurylenko e Michael Rooker, dal titolo ’White elephant’. Willis veste i panni di Arnold, uno dei capi della criminalità organizzata nella storia di un ex agente dei marines che deve combattere la sua coscienza e il suo codice d’onore quando è costretto a fare cose per la mafia. Alla macchina da presa, il regista britannico Jesse V. Johnson (Accident Man, Missione vendetta).

L'attore statunitense Bruce Willis (66 anni)

L’attore statunitense Bruce Willis (66 anni)

Ma, c’è una problema, e non di poco conto: pare infatti che l’ex marito di Demi Moore (59 anni), interprete di successi del calibro di Armageddon – Giudizio finale, Quinto elemento e L’esercito delle 12 scimmie vada sul set dotato di auricolare, in quanto le battute gli debbano essere suggerite. Il motivo?
L’attore statunitense – nato nella base militare americana di Idar-Oberstein in Germania dove il padre David prestava servizio (la madre Marlene era una casalinga tedesca di Kassel), starebbe progressivamente perdendo la memoria tanto da mettere a rischio la carriera.

Secondo alcuni media, l’iconica star del cinema d’azione – che compie 67 anni il 19 marzo – starebbe sfornando una serie di B-movie uno peggio dell’altro per guadagnare più soldi possibili mentre è ancora in grado di lavorare. Stando a quanto riferisce la versione neozelandese dell’Herald, Bruce Willis starebbe combattendo contro la perdita di memoria. Per questo starebbe inanellando film su film dal basso budget e dalle basse pretese che finiscono direttamente sulle piattaforme video per guadagnare più soldi possibili mentre è ancora in grado di lavorare. Le condizioni di salute della star della saga di “Die Hard” sono state oggetto di nuove voci online nelle ultime settimane, dopo alcune rivelazioni apparse durante il 2021 sul magazine di showbiz OK!.
Anche se a Bruce Willis non sembra sia stato formalmente diagnosticato nessun disturbo, fonti ben informate avevano precedentemente rivelato che le sue lotte con la perdita di memoria sono persistenti da molto tempo.

Durante la pandemia Bruce Willis ha trascorso molto tempo in famiglia con dami Moore: nella foto tratta da Instagram gli attori con la loro figlia minore, Tallulah, il suo fidanzato Dillon Buss e l’altra sorella Scout

Durante la pandemia Bruce Willis (67 anni) ha trascorso molto tempo in famiglia con dami Moore (59 anni): nella foto tratta da Instagram gli attori con la loro figlia minore, Tallulah, il fidanzato Dillon Buss

Intanto per Bruce i Razzie Awards hanno istituito una nuova categoria speciale: tutta l’annata cinematografica 2021 che ha visto l’attore impegnato in ben otto film… deludenti: “American Siege”, “Apex”, “Cosmic Sin”, “Deadlock”, “Fortress”, “Out of Death”, “Survive the Game” e “Midnight in the Switchgrass”.
Sempre l’Herald riferisce che sul popolare canale YouTube “Half in the Bag” si è discusso di quello che starebbe accadendo alla star in un video intitolato “The Bruce Willis Fake Movie Factory”. Tra i commenti apparsi anche quello Matt Eskandari, che ha diretto diversi film recenti con protagonista Willis. Il regista ha ammesso placidamente: “Lo conosco in prima persona perché l’ho diretto in quattro film. È una situazione triste vedere una leggenda come Bruce che si deteriora proprio davanti ai tuoi occhi. L’ho visto mentre lavoravo con lui negli ultimi anni”.

La testimonianza

Fra le voci più accreditate, c’è quella che riferisce che l’attore soffrirebbe di una forma precoce di una malattia degenerativa molto grave: lo conferma Dan Przygoda, noto personaggio tv, che su Twitter ha postato: “Willis sta presumibilmente soffrendo di una forma di demenza e usa, sul set e in teatro, un auricolare così che possano suggerirgli le battute poco prima che le dica“. Un’ulteriore prova arriva da alcune foto che lo ritraggono durante le prove di Misery, la commedia tratta dal famoso romanzo di Stephen King che l’attore sta per portare in scena a Broadway. In effetti da un orecchio spunta quella che sembra davvero un auricolare. Dall’attore, ovviamente, non trapela nulla, così dalla famiglia, dove sempre più spesso Willis si rifugia a contatto con i cinque figli avuti dalle due mogli, la collega Demi Moore e la supermodella britannica Emma Heming.

Il caso italiano

Fedez ha svelato su Instagram di essere malato: “Ho un problema di salute”

Nei giorni scorsi è arrivato un’altra rivelazione tutt’altro che positiva, da parte di un personaggio pubblico italiano. Fedez è malato, ha “un problema di salute. Lo ha annunciato lo stesso rapper sulle storie di Instagram, facendo sapere che dovrà sottoporsi a un “percorso importante” di cure. Il rapper non ha specificato quale tipo di malattia lo ha colpito, ma in lacrime ha detto che “per fortuna il problema gli è stato trovato con grande tempismo”. Chiara Ferragni ha pubblicato una foto insieme al marito e al figlio Leone, scrivendo: “L’amore della mia vita ha bisogno di un supporto extra in questi giorni. Ti amiamo più che mai, amore mio, e starai presto bene”. Tre anni fa Fedez aveva raccontato di avere una “demielinizzazione nella testa”, che in alcuni casi può provocare la sclerosi multipla.

“Una cosa che mi sento di fare in futuro è quello di raccontare questa mia nuova avventura perché se questo mio racconto riesce a dare conforto anche solo a una persona che non ha la fortuna di essere circondato da così tanti affetti come è la mia bellissima famiglia. Mi fa pensare che questa parentesi della mia vita ha una sua utilità e riesco a conferirgli un senso. Cosa che a tratti non si riesce a dare”, ha dichiarato Fedez