Demi Lovato, Alessia, Aurora e le altre: “Tutte (e tutti) ci meritiamo l’orgasmo”. Sesso, chiediamo di più

Il mondo si è aperto a nuove convenzioni, nuovi modi di pensare e stili di vita: la sessualità è passata da “routine” solitaria o di coppia (per i più) a qualcosa di molto più ambizioso e appagante

Smessi i panni della star Disney, Demi Lovato ha lanciato il suo vibratore: “Tutte ci meritiamo l’orgasmo”, la campagna diffusa sul suo profilo Instragram dalla la cantante e attrice.

Demi Lovato ha lanciato il suo vibratore: “Tutte ci meritiamo l’orgasmo“

Demi Lovato ha lanciato il suo vibratore: “Tutte ci meritiamo l’orgasmo“

Alla domanda riguardo all’utilizzo di sex toys, Aurora Ramazzotti ha risposto senza esitazioni nelle storie di Instagram: “I che? No guarda non so veramente di che cosa tu stia parlando…” e nel frattempo sposta l’obiettivo della telecamera verso tutti gli oggetti in questione esposti sul letto.

Alessia Marcuzzi (49 anni) ha risposto così sul profilo Instagram – dov’è seguita da 5.2 milioni di persone – ad alcune domande dei follower che le chiedevano “vibratori: pro o contro?“: “Shh, zitti zitti”, ha replicato Marcuzzi divertita e poi, rovistando in un cassetto, ha inquadrato il sex toy.

Morale? Nessuna, se non che la sessualità è passata da “routine” solitaria o di coppia (per i più) a qualcosa di molto più ambizioso e appagante. La spiegazione è imputabile proprio nell’evoluzione della società negli ultimi decenni. Cosa che qualsiasi essere umano che abbia avuto una vita sessualmente attiva nel secolo scorso potrebbe confermare. Con lo scoccare del secondo millennio le cose sono cambiate anche nel sesso, e forse in meglio. La società, da parte sua, ha subito profondi cambiamenti ed è diventata più avida in ogni senso della sua vita, cerca di essere più felice, di avere più successo, più sana, e con questo, cerca anche di avere più piacere. Il fatto che la cultura in generale sia passata dal considerare la sessualità come un tabù ad essere molto più aperta su di essa è forse anche causa di tutta questa complessità sociale.

Del sesso si parla sempre più e in modo molto più aperto, l’educazione sessuale è diventata un fatto quotidiano in quasi tutte le scuole del mondo, la masturbazione è passata dall’essere una follia ripudiata dalla chiesa, a una pratica raccomandata e sostenuta da un’infinità di studi scientifici che indicano diversi benefici per la salute. Inoltre, oggi, è molto più facile accedere a contenuti di carattere sessuale, e trovare numerose informazioni, come ad esempio il sexy shop www.HotWhyNot.com, uno dei principali e-commerce leader del settore erotico, in cui è possibile trovare non solo sex toys per tutti i gusti, ma anche una sezione utile sui cui condividere e approfondire importati questioni sulla sessualità.

Aurora Ramazzotti e sex toy; ironia sui social

Aurora Ramazzotti e sex toy; ironia sui social

E perché no? Si vive nell’era dell’informazione, a pochi click di distanza da tutta la conoscenza che l’umanità può fornire. Ora è più facile che mai scoprire come migliorare le relazioni intime, imparare nuovi modi di fare sesso con il proprio partner e leggere le esperienze descritte da migliaia di persone che utilizzano sex toys. Indiscutibilmente, al di là dell’esperienza, la differenza tra avere un orgasmo e avere l’orgasmo della tua vita è una ricerca che sul browser è molto richiesta. Questa ondata di informazioni a cui si è esposti quotidianamente e la facilità di trovare tutte le raccomandazioni per dare a te e al tuo partner la migliore esperienza sessuale, è ciò che ha incoraggiato tutti a iniziare nuove pratiche e vedere la routine sessuale con paura e noia.

Secondo l’opinione di molti acquirenti, i sex toys sono un modo eccellente per raggiungere questo obiettivo, permettendoti di innovare e scoprire nuove note di piacere, sia da solo che con il tuo partner. Rivelando che la sessualità, anche se può essere molto soddisfacente così com’è nella vita di tutti i giorni, non è sufficiente per questa epoca in cui tutti desiderano di più, e sempre, può diventare più piacevole se si fa uso degli strumenti e delle informazioni giuste.

La visione della sessualità è cambiata negli ultimi anni. Abbiamo vissuto un momento di transizione tra valori tradizionali, valori moderni e innovativi che stanno diventando sempre più forti. Il mondo si è aperto a nuove convenzioni, nuovi modi di pensare e stili di vita che prima erano impronunciabili. Solo pochi decenni fa, l’uso dei dispositivi elettronici non era diffuso nella società, mentre oggi la maggior parte dei cittadini, dei paesi considerati sviluppati, possiede uno smartphone e almeno un computer desktop o/e un laptop.
Nel corso del tempo tutte queste modifiche sullo stile di vita, hanno dato spazio a nuove aperture e forme di sperimentazione, anche su tematiche come la sessualità, dimostrando una relazione sempre più stretta tra tecnologia e sesso.

Alessia Marcuzzi non nasconde di far volentieri ricorso ai suoi giocattoli

Alessia Marcuzzi non nasconde di far volentieri ricorso ai suoi giocattoli

Tutto ciò ha favorito un nuovo modo di socializzare, superando vecchi tabù anche in territori che consideravano tali questioni riservate o private, e che non potevano essere discusse in pubblico. Oggi, possiamo dire che la sessualità è diventata un’altra questione che è parte della nostra vita, e lentamente la sua visione è cresciuta diventando come una vera e propria espressione personale o collettiva, in cui gli individui godono della gioia di sviluppare e creare erotismo e soddisfare tutti i desideri con essa.

Giocattoli erotici

Parlando di cambiamenti e modifiche sociali, i negozi di articolo erotici hanno conosciuto un boom negli ultimi anni, poiché sono passati dall’essere censurati ad essere acclamati soprattutto tra il pubblico femminile. Attualmente, sia uomini che donne frequentano i famosi sexy shop per fare i loro acquisti. Nonostante i pregiudizi permangano, è evidente che la società si è mossa verso uno stato di apertura e libertà personale in accordo con il rispetto e la tolleranza collettiva.

La logica di tutto ciò è l’accettazione dei propri gusti personali, così come la tolleranza verso i gusti degli altri. Non possiamo giudicare qualcosa che piace a qualcun altro solo perché non ci piace. Sebbene questa visione possa creare molte polemiche, dal momento che non tutte le correnti sociali stanno andando verso la stessa direzione. Per coloro che sono aperti a nuovi orizzonti sessuali, i giocattoli erotici sono uno strumento ideale per sviluppare nuove percezioni e sensazioni mai scoperte in precedenza. L’immaginazione fa parte del gioco, poiché l’oggetto sessuale che viene utilizzato è solo uno strumento che aiuta l’espressione e l’arte della seduzione . C’è chi non ha bisogno di utilizzare un sex toy per esaltare la sensualità della coppia o per soddisfare i propri bisogni erotici, ma ciò che è certo è che si tratta di uno strumento che aiuta ad aumentare il piacere sessuale, oltre che a raggiungere più facilmente l’orgasmo.

oliviero toscani

Sesso felice in un famoso scatto di Oliviero Toscani (foto Ansa)

Sexshop online

I giocattoli erotici sono diventati un oggetto indispensabile per molte persone. I più allarmisti sostengono che possano diventare una dipendenza, perché dopo averlo usato, da solo o in compagnia, suscita una grande curiosità e attrazione per provare altri oggetti erotici. Quindi, i negozi di sexy shop online come HotWhyNot.com sono diventati la soluzione per molte persone che cercano gli oggetti sessuali ideali in base alle loro preferenze . Oggi, su piattaforme come quella e molte altre, è possibile trovare una grande varietà di prodotti in un ampio catalogo che può essere rivisto più e più volte, fino a trovare ciò che si desidera. La tecnologia ha cambiato lo stile di vita della società e lo ha fatto anche in questo ambito.

Non è più necessario “camuffarsi” per andare fisicamente in un negozio per acquistare questo tipo di prodotto, in quanto oggi tutti gli acquisti vengono effettuati tramite Internet: e soprattutto in campo erotico, gli acquisti online hanno aiutato molte persone che non osavano andare nei sexy store a fare i loro acquisti online in modo anonimo.

I pregiudizi non sono ancora scomparsi. Se pensiamo a un sexy shop situato in una cittadina dove tutti si conoscono, il gossip avrebbe un registro su chi entra ed esce dai locali, così che le persone si sentirebbero inibite dalla pressione sociale. Grazie a Internet, le persone possono sentirsi libere di fare acquisti senza sentirsi osservate o temere ilpeso del giudizio altrui. Come dice Demi Lovato: “Tutt* ci meritiamo l’orgasmo“.