Elena Linari, post con bacio alla fidanzata: “Lo dedichiamo a Malika, le saremo sempre vicine”

La calciatrice della Roma e della Nazionale aveva detto fin dal primo momento di essere al fianco della ragazza cacciata dalla famiglia perché omosessuale

“Non importa quando, non importa chi, importa che sia amore“. E’ il messaggio Instagram con cui Elena Linari, difensore della Roma calcio e della Nazionale azzurra  commenta la foto in tre scatti bianco e nero che la ritrae in un tenero bacio con la fidanzata. Non è un bacio qualcunque, ma è il bacio che Elena e la compagna si scambiano come gesto di solidarietà nei confronti di Malika, la ragazza di Castelfiorentino (Firenze) che ha subito la dura reazione della propria famiglia dopo aver comunicato di essere omosessuale e di amare una ragazza. Lunedì scorso, all’indomani dell’annuncio del caso, Elena era intervenuta al Tgr Toscana con un messaggio di solidarietà nei confronti di Malika.  Linari ricordò di avere fatto a sua volta coming out più di un anno prima. “Credo di capire benissimo Malika e credo sinceramente che abbia fatto la scelta giusta.  – affermò – Dichiarare sè stessi è qualcosa di correttissimo, non ne vedo il problema”.

Elena Linari aggiunse  di vedere invece “un grosso problema nella reazione dei genitori. Non credo che i problemi siano avere un figlio o una figlia omosessuali, credo che i veri problemi siano eventualmente affrontare una pandemia, avere una persona ricoverata in terapia intensiva che non respira più, o avere un figlio o una figlia che abbia grossi problemi di salute”.

Elena confermò di aver contattato la stessa Malika. “Ho cercato di esprimerle tutta la mia vicinanza, di darle il mio supporto e il mio appoggio qualora le servisse. Mi auguro che questa situazione possa velocemente migliorare e rientrare per poter farle vivere una vita serena”.