Emmy Award: RuPaul Charles è la persona afroamericana più premiata nella storia degli oscar televisivi

Cantante, attore, volto di pubblicità iconiche come quelle dei cosmetici Mac, è noto nel mondo dello spettacolo soprattutto come Drag Queen. Il suo "RuPaul Drag Race", un successo planetario giunto alla 13esima edizione, ha portato a RuPaul l'11esima statuetta

RuPaul entra nella storia. La leggenda televisiva, famosa nel mondo dello spettacolo soprattutto come drag queen, nella notte degli Emmy Awards sì è aggiudicato l’11esima statuetta, assegnata alla 13esima edizione di “RuPaul’s Drag Race”, diventando così l’afroamericano più premiato di sempre agli Oscar della televisione americana.

Charles prende il posto del direttore delle fotografica Donald A. Morgan, che deteneva questo record. Il programma condotto da RuPaul ha vinto nella categoria Best Reality Competition Program, confermandosi un format di successo senza pari. Sul red carpet prima della premiazione ha detto: “Posso mostrare tutte le cicatrici di una carriera nel mondo dello spettacolo. In realtà la prima volta sono salito sul palco per soldi, nel 1982, e da allora vado avanti. È stata una strada lunga e difficile, ma mi sono goduto ogni minuto“.

RuPaul Andre Charles (questo il nome completo) è nato a San Diego nel 1960 ed è diventato famoso nel mondo dello spettacolo soprattutto come drag queen. Una carriera trentennale in cui ha realizzato ben 14 dischi, duettato con Elthon John e lavorato con registi del calibro di Spike Lee, oltre asd essere stato il volto della famosa casa cosmetica Mac. Nel 2009 ha creato il format televisivo che lo ha portato allo storico primato, “RuPaul Drag Race”, un contest nel quale drag queen da tutta l’America e non solo, si sfidano a colpi di lip sync, balli e creazioni di look straordinari a tema.

Un successo mondiale, che vanta più edizioni nel mondo, un tour teatrale e una fiera, il Dragcon, che lo hanno consacrato superstar dello show business, con un patrimonio personale stimato intorno ai 60 milioni di dollari.

Nel suo discorso di ringraziamento agli Emmy RuPaul ha voluto citare coloro che partecipano allo spettacolo e condividono le loro storie di coraggio (chiamandol* bambin*, in un appellativo di affetto, ndr): “Grazie mille all’Accademia e a tutte voi splendide persone qui stasera – ha detto dal palco – Tutte le persone di World of Wonder e Viacom-CBS che sono state così meravigliose, ma davvero grazie a tutti i nostri adorabili bambini nel nostro show da tutto il mondo. Sapete, sono così gentili da raccontare le loro storie di coraggio e come affrontare questa vita difficile, ancora di più oggi. Questo è per voi. E per i bambini là fuori a guardare: avete una tribù che vi sta aspettando. Vi stiamo aspettando, piccoli: venite da Mama Ru. Grazie molte.”