Ezio Greggio: “Achille Lauro è più adatto a San Patrignano”. Esplode la polemica

Il conduttore di Striscia la Notizia, senza dirlo apertamente, dà del "drogato" al cantante. Bufera su Twitter: "Irrispettoso verso l'artista e la comunità di Vincenzo Muccioli". Ecco il video

Achille Lauro, pur di partecipare all’Eurovision, prima si è affidato a Sanremo, poi a San Marino, eppure, visto il personaggio, quello più adatto a lui sarebbe stato San Patrignano“. Durante la puntata di Striscia la Notizia di lunedì 21 febbraio, il conduttore Ezio Greggio fa una battuta un po’ infelice nei confronti del cantante Achille Lauro, artista definito in sostanza un drogato. E su Twitter oggi è esplosa la polemica. Ecco il video:

Lunedì 21 febbraio Ezio Greggio è tornato a condurre Striscia la Notizia, affiancato da Silvia Toffanin. All’inizio della puntata, lo stesso Greggio ha voluto commentare la partecipazione di Achille Lauro all’Eurovision Song Contest. Il commento però, che doveva essere semplicemente una battuta, si è trasformato in una bufera, e il conduttore è stato bersagliato sui social, Twitter in particolare. Molti utenti hanno cinguettato che quella battuta è stata una gratuita mancanza di rispetto sia nei confronti del cantante sia di tutte quelle persone che grazie alla Comunità di San Patrignano, centro di recupero fondato da Vincenzo Muccioli nel 1978, sono riuscite ad affrontare e a superare la dipendenza dalle droghe.

Tantissimi i tweet contro il conduttore di Striscia. Chi definisce la battuta “infelice”, chi “imbarazzante” chi passa alle offese. C’è addirittura chi spera in una querela o in una denuncia per quanto detto da Ezio Greggio: “Una battuta del genere – scrive Sara su Twitter – è da denuncia, Lauro può piacere o meno ma questo è un accanimento verso un ragazzo che non ha fatto nulla di male”. C’è anche però chi ricorda che il programma di Antonio Ricci si occupa di satira e che non è la prima volta che vanno in onda commenti e battute provocatorie. “Penso che la satira – commenta Valerio su Twitter – debba essere benedetta e penso che la censura sia sbagliata. Penso anche però che ci siano cose su cui sia difficile ridere e che non hanno a che fare con la satira”.

Da Achille Lauro non è arrivata alcuna risposta alla battuta del conduttore. Il manager di Lauro, Angelo Calculli, ha scritto un post su Instagram a riguardo, sottolineando di non voler procedere a denunciare quanto accaduto né di prendere alcun provvedimento nei confronti del conduttore o di Striscia la Notizia. Tutt’altro. Il manager di Lauro è passato al contrattacco, dicendo nel post che Striscia “è un programma vecchio e per vecchi e non durerà in eternità”. E che dunque “non serve che ci si arrabbi per questo. Bisogna solo indignarsi per la strumentalizzazione che fanno del luogo di San Patrignano, associandola al termine drogato“.

Achille Lauro nel frattempo se la ride. Dopo la sua esibizione a Sanremo 2022, il cantante si sta preparando per partecipare all’Eurovision 2022 con l’inedito “Stripper“. Lauro è riuscito a conquistare un posto nel contest come rappresentante di San Marino. Dal 10 al 14 marzo 2022 Lauro si esibirà a Torino sul palco dell’eurofestival. Le polemiche le lascia agli altri e ai social.