I Coma_Cose intervistano il sindaco di Milano Beppe Sala su ripartenza, giovani, città. Guardali dalle 15 su Luce! e i canali social

Musica e politica si osservano negli occhi e s'interrogano nella chiacchierata che Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano, ovvero i Coma_Cose fanno col primo cittadino di Milano Beppe Sala. Appuntamento in video dalle 15 di oggi 27 aprile 2021 su www.luce.news e sui canali social di “Luce!

«Se lo vuoi, tutto è possibile. Nulla è inafferrabile». Lo cantavano nel 2006 i Finley, ne sono un esempio oggi Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano, ovvero i Coma_Cose. La loro è una di quelle storie che non solo fanno fare pace con il mondo in un momento in cui il mondo non sembra di certo essere un luogo pacifico, ma fanno anche sognare una svolta. Musica e politica sono due mondi che a volte si sfiorano, raramente si toccano e spesso si guardano con diffidenza. Musica e politica si guardano negli occhi e si interrogano con rispetto reciproco nel caso della chiacchierata che i Coma–Cose hanno fatto con il sindaco di Milano Beppe Sala e che sarà trasmessa da questo pomeriggio alle 15 sui canali social di “Luce!”. Il nuovo progetto digitale di Qn-Quotidiano Nazionale, Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione affronta i temi di diversità, inclusione e coesione con uno sguardo innovativo e senza concedere spazio alla retorica. “Luce!“ è online all’indirizzo www.luce.news.

 

Coma_Cose durante l’intervista a Beppe Sala

 

Una chiacchierata nella quale il primo cittadino di una delle città più importanti del mondo risponde senza nascondersi dietro frasi di circostanza alle domande del duo musicale. Un viaggio nelle speranze e nei sogni non solo di Milano, ma anche di tanti giovani pronti a ripartire.

«Non vedo l’ora anch’io di ripartire. È nella natura di Milano di essere intraprendenti, di guardare al futuro» ha spiegato Sala.

Beppe Sala

Dal palco del Teatro Ariston al Festival di Sanremo Fausto e Francesca sono entrati nel cuore di milioni di italiani con i loro sguardi e la loro tenera complicità. Una complicità nella vita prima ancora che nella musica. «La nostra storia è cominciata proprio a Milano – ricordano i Coma_Cose –  Sullo sfondo c’era una manifestazione così nota e importante come Expo 2015».
Una manifestazione che rappresenta uno sguardo al passato e un altro rivolto al futuro con le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, non dimenticando il mondo dei giovani e dei luoghi della musica: le puntate del confronto fra i Coma_Cose e il sindaco Beppe Sala toccano i temi più diversi.

I Coma_Cose a Sanremo 2021

Non dimenticando mai la voglia di ripartire, di ricominciare a vivere davvero e la speranza che, se il mondo non sarà certamente più quello che ognuno aveva conosciuto prima della pandemia da coronavirus, perlomeno si può e si deve immaginare un mondo dal colore e dal sapore differente. Un mondo con un numero maggiore di sfumature e nel quale i giovani e i loro sogni possano essere davvero al centro della rinascita culturale e sociale non solo di Milano, ma anche di tutte le altre città d’Italia.
Il video da questo pomeriggio alle 15 su www.luce.news e su tutti i suoi canali social.