Il capo dello Stato Mattarella si congratula con i paralimpici. “Bravi per le medaglie e le dichiarazioni dopo le gare”

Il Presidente della Repubblica ha chiamato Pancalli, esternando la propria soddisfazione per il comportamento osservato dagli azzurri sui campi di gara e fuori

Congratulazioni per le prime medaglie e per “le parole dei protagonisti azzurri al termine delle competizioni”.

Mattarella consegna la bandiera italiana ai due atleti che hanno guidato la delegazione azzurra durante la cerimonia di apertura delle Paralimpiadi: Bebe Vio e Federico Morlacchi

Le ha espresse il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al numero uno del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, come annunciato da fonti dello stesso Cip. I complimenti del Capo dello Stato sono arrivati al termine della prima giornata di gare di Tokyo 2020, per i risultati ottenuti dalle atlete e dagli atleti paralimpici.
Mattarella, sottolinea il Cip, ha manifestato il suo apprezzamento non solo per le prime 5 medaglie conquistate nel nuoto paralimpico, ma anche per le parole espresse dai protagonisti azzurri al termine delle competizioni.