Imparare la lingua dei segni. Su TikTok ce lo insegna The Sign Dance con i video dei balletti in Lis

Solo 100.000 italiani conoscono la Lis. Per questo motivo su TikTok e Instagram è nato un progetto per insegnare la lingua dei segni ballando. Ecco alcuni video

C’è “Vienimi (a ballare)“, la canzone di Aiello che racconta la voglia di superare le storie finite, il desiderio di libertà, di una nuova leggerezza, ma anche “Perfetta così“, il brano con cui Aka7even ha esordito a Sanremo 2022, senza dimenticare pezzi cult come “La notte vola” di Lorella Cuccarini. Insomma, un jukebox fornitissimo e soprattutto ‘speciale’. Queste canzoni (e molte altre) fanno parte del progetto social “The Sign Dance” nato per avvicinare tutti alla lingua dei segni italiana, la famosa Lis, che il 19 maggio 2021, è stata finalmente riconosciuta come lingua ufficiale. Come? Balletti su TikTok e reel su Instagram sono uno strumento divertente e immediato per avvicinare le persone, e soprattutto le nuove generazioni, alla lingua dei segni italiana. 

@thesigndance Impara la LIS e balla sulle note di @Måneskin #TheSignDance #EnteNazionaleSordi #ImparaConTiktok #LIS #LinguaDeiSegni ♬ suono originale – The Sign Dance

La Lis, anche se è espressione naturale della comunità dei sordi italiani, è poco conosciuta: su una popolazione di 60 milioni di persone, solo 100.000 italiani la conoscono e, a parte le persone sorde, i loro familiari udenti e gli interpreti, pochi altri sanno usarla. Da qui, la necessità di rendere la Lis una lingua di uso quotidiano per tutti, non solo per gli addetti ai lavori.

E, così, balletti e le coreografie di TikTok e Instagram diventano un vero passo di inclusione in quanto elementi centrali delle coreografie sono i segni e le espressioni facciali, gli stessi che sono alla base della Lis. L’obiettivo del progetto è mettere a disposizione delle persone udenti una serie di espressioni in Lis utili nella quotidianità. Per farlo, alcune frasi prese dalle hit musicali più famose (di ieri e di oggi) ‘coreografate’ con le loro traduzioni in LIS. In questo modo, basta ballare per avere un primo contatto con la Lis.

The Sign Dance, la lingua dei segni sbarca su TikTok

“La Lingua dei segni italiana è una vera e meravigliosa lingua con la quale si possono produrre, esprimere e trasmettere contenuti artistici e culturali, che viene utilizzata come prima da più di 40mila persone sorde, migliaia di udenti che la imparano per ragioni di lavoro o personali e da tutte quelle persone con disturbi nel linguaggio che la usano per comunicare” fanno sapere dell’Ente Nazionale Sordi Onlus che via social condivide “Mi fido di te” di Jovanotti per ricordare che “The Sign Dance” è il canale per promuovere la Lis con una serie di espressioni utili nella quotidianità prese dalla canzoni. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Sign Dance (@thesigndance)

Lanciato nel febbraio 2022, il progetto ha già raggiunto importanti risultati grazie alla pubblicazione e ricondivisione dei contenuti da parte di numerosi artisti della scena musicale italiana, tra cui La Rappresentante di Lista, i Negramaro, il gruppo dei The Jackal e Biagio Antonacci, che hanno ripostato sui loro canali social i balletti in LIS dei loro pezzi più famosi, non solo su TikTok – che rimane comunque il social network di riferimento del progetto – ma anche su Instagram.

Inoltre, la collaborazione di creators sordi e la supervisione ​di Carlo di Biase e Nicola Della Maggiora, professionisti sordi della Lis e associati dell’Ente Nazionale Sordi, e di Consuelo Frezza, interprete Lis, hanno dato rilevanza al progetto permettendo di comunicare con un pubblico ancora più ampio e vario.