Disney Pixar alla ricerca una doppiatrice per il primo personaggio transgender animato

Il nuovo progetto in casa Disney includerà il primo personaggio transgender, una ragazza di 14 anni. Via ai casting per trovare la doppiatrice

Grandi novità in casa Disney Pixar. Quest’ultima infatti, ha lanciato l’avviso per un nuovo casting: è alla ricerca di una doppiatrice per una ragazza di nome Jess di 14 anni, il suo primo personaggio transgender. Il post è stato condiviso da TransMarch su Twitter, ma per ora non sono stati rivelati né il nome né la descrizione del progetto animato.

La comunità transgender è stata spesso emarginata negli ultimi anni e solo nell’ultimo periodo sta nascendo una maggiore sensibilità, anche nel mondo cinematografico e di animazione. Quello della Pixar è un passo avanti enorme nella strada dell’inclusione. In Disney e Pixar lavorano già persone che fanno parte della comunità LGBTQ+: l’attrice Patti Harrison, ad esempio, ha doppiato il personaggio di Tail Chief in “Raya e l’Ultimo Drago” (2021), diventando la prima attrice transgender scelta in un film d’animazione, mentre in “Onward” appare il primo personaggio omosessuale animato, un poliziotto ciclope doppiato dall’attrice Lena Waithe.

La sussidiaria della Walt Disney Company è famosa per il suo innovativo stile d’animazione. La società, che ha sede a Emeryville (California), ed è spesso riconosciuta per via del suo logo, la lampada Luxo, ha iniziato producendo cortometraggi animati passati alla storia come piccoli gioielli di produzione. Poi è arrivata la collaborazione con la Disney, interessata alle sue tecnologie digitali per realizzare dei lungometraggi animati. All’inizio degli anni ’90 il primo accordo per produrre tre film, mentre nel 2006 la Walt Disney Company acquistò ufficialmente i Pixar Animation Studios.

Da “Toy Story” (1995), il primo lungometraggio interamente animato al computer, Pixar ha pubblicato altri 22 film, il più recente dei quali è Soul” (2020), recente vincitore di due premi Oscar. Ben 10 loro film hanno vinto l’Academy Award per il miglior film d’animazione e i corti sono da sempre premiati: l’ultimo a vincere una statuetta è stato “Bao”, nel 2018. In questi giorni è stato reso noto il trailer del nuovo film, “Luca”, ambientato in Italia, che sarà disponibile in streaming su Disney+ dal 18 giugno.

Del nuovo progetto, invece, non si sa ancora quasi nulla, se non che il primo personaggio transgender sarà una ragazzina di 14 anni descritta come “compassionevole e divertente, sempre pronta a prendere le tue difese.