Lowri, 12 anni, partecipa ai BAFTA dopo aver ispirato il look della principessa Disney Mirabel

Tre anni fa Lowri Moore, 12 anni, scrisse una lettera alla Disney, chiedendo se poteva essere creata una principessa con gli occhiali. E il regista di "Encanto" l'ha voluta con sé ai premi del cinema britannico

“I sogni son desideri, di felicità…” canta Cenerentola nell’iconico film della Disney. E c’è chi, a quei desideri, ci crede così tanto che prova a far sì che diventino realtà. Il desiderio più grande della giovane Lowri Moore era quello di vedere personaggi d’animazione Disney che, come lei nella realtà, portassero gli occhiali. Il suo sogno si è realizzato con Mirabel di Encanto (2021), che è diventato un fenomeno a livello globale – tanto da essere nominato anche per i prossimi Academy Awards – dopo l’anteprima lo scorso novembre. Ma per Lowri, 12 anni, da Chilwell (Nottingham) le soddisfazioni non erano ancora finite. Il regista del film, Jared Bush, l’ha infatti invitata a partecipare ai prestigiosi BAFTA 2022, gli Oscar del cinema inglesi. In uno splendido abito arancio, con i suoi immancabili occhiali, la ragazza ha quindi partecipato alla cerimonia alla Royal Albert Hall di Londra domenica 13 marzo.

La lettera alla Disney: “Vorrei una principessa con gli occhiali”

Mirabel è la protagonista del film di animazione Disney “Encanto”. L’eroina della storia è la prima a indossare gli occhiali nella storia della major

Il film d’animazione ruota intorno al personaggio di Mirabel, doppiato da Stephanie Beatriz: la ragazza combatte contro la frustrazione di essere l’unica nella sua famiglia a cui non è stato concesso un dono magico.
La studentessa britannica tre anni fa ha scritto una lettera tanto sentita quanto schietta alla Disney, dove chiedeva una principessa che portasse gli occhiali proprio come lei. Avendoli portatoti per tutta la sua giovane vita chiedeva, come ogni bambina sogna, di poter assomigliare ad una delle sue eroine. Ma quella volta è rimasta piuttosto delusa quando non ha ricevuto risposta. Tuttavia, Jared Bush racconta di aver ricevuto la lettera e di averla conservata al sicuro, non potendo informare la piccola Lowri che il personaggio principale del suo prossimo film – Encanto, appunto – era già destinato ad avere gli occhiali. “Volevo disperatamente dirle che il suo desiderio stava per avverarsi. Ma ho dovuto aspettare ed è stato difficile”, ha detto il regista.

L’invito del regista: “Per me tu sei un’eroina”

Jared Bush mercoledì 9 marzo è apparso in collegamento da Los Angeles su BBC Breakfast e qui ha dichiarato, rivolgendosi a Lowri Moore, ospite in studio: “A quanto pare potrei essere nel Regno Unito e mi chiedevo se tu potevi essere interessata ad unirti a me e agli altri registi alla cerimonia di premiazione dei Bafta… Sarà un momento davvero, davvero fantastico…” e poi ha aggiunto entusiasta “Sono così eccitato di incontrarti di persona, posso raccontarti tutti i segreti Disney che non potevo dirti, ma ora posso spifferarteli e nessuno potrà fermarmi”.

Lowri Moore con il disegno originale della sua eroina, Mirabel, che come lei indossa gli occhiali

Lei è la mia eroina. Non posso immaginare di avere quell’età ed essere così coraggioso. Lei è una tale ispirazione per tutti noi – ha proseguito, ammirato, il regista –. Questo è un film che riguarda tutti noi che abbiamo conosciuto e portato sullo schermo persone che meritano di essere viste. Il pubblico di tutto il mondo ha potuto ritrovare se stesso, i propri familiari in questa storia ed è qualcosa che abbiamo sempre sperato. È così gratificante”.
Lowri ha fatto fatica a parlare dopo aver ricevuto l’invito e ha annuito vigorosamente prima che il presentatore Jon Kay intervenisse e dicesse: “Credo che questo sia un sì”.”Oh mio Dio, è pazzesco. Grazie mille”, ha detto poi la 12enne. Ringraziando il regista, sua madre Cyrilyn ha trattenuto a stento le lacrime mentre diceva: “Questa è la materia di cui sono fatti i sogni, vero? È bellissimo”. La ragazza ha parlato per la prima volta con Bush alla BBC Radio Nottingham il mese scorso, quando lui l’ha sorpresa con un disegno speciale di Mirabel fatto da uno degli artisti del film, Jin Kim, che riportava le parole “Gli eroi portano gli occhiali“. Profondamente legata a quel personaggio Disney “perché è divertente, coraggiosa e porta gli occhiali proprio come me”, Moore ha dimostrato grande maturità nel ribadire che quell’accessorio indispensabile la rende maggiormente identificabile per milioni di persone.

I Bafta 2022

Lowri Moore ha partecipato ai Bafta 2022 celebrando insieme ai produttori di “Encanto” la vittoria come miglior film di animazione

Il film Disney Encanto, domenica 13 marzo, ha vinto il Bafta per il miglior film d’animazione. Lowri, presente alla cerimonia alla Royal Albert Hall di Londra detto di non aver mai dubitato di questo successo: “Sono così orgogliosa di loro (della produzione Disney, ndr), me lo sentivo dentro, sono così entusiasta, se lo meritano totalmente. Ci hanno messo così tanto lavoro e hanno davvero saputo rappresentare tutti così bene”, ha dichiarato. Durante la serata la studentessa ha potuto incontrare il signor Bush e gli altri registi per celebrare insieme la loro vittoria. Ma non solo, si è anche detta “onorata” di aver partecipato all’evento e che le sembrava “pazzesco” essere sul tappeto rosso a fianco di artisti del calibro di Lady Gaga e Benedict Cumberbatch. Insomma, questa volta i sogni (e i desideri di inclusione) sono diventati davvero realtà.