Måneskin: il bacio di Damiano e Thomas in diretta tv per i diritti Lgbtqia+

I due ragazzi della band romana hanno sfruttato il palcoscenico del Polsat Superhit Festiwal 2021 per mandare un messaggio forte e chiaro: "L’amore non è mai sbagliato”

Un bacio per cambiare il mondo. Ci hanno provato Damiano David e Thomas Raggi, rispettivamente cantante e chitarrista dei Måneskin, baciandosi durante un concerto andato in onda sulla televisione polacca, paese che non riconoscere diritti alla comunità Lgbtqia+. La scena non è nuova. I due componenti della band romana infatti avevano già proposto questo bacio durante l’Eurovision di Rotterdam, dove tra l’altro si erano imposti come vincitori.

Anche in quest’occasione il bacio non cela un rapporto omosessuale segreto tra i due ragazzi, ma “è pura propaganda per tutta la comunità arcobaleno“, dice Damiano subito dopo il bacio incriminato a favore di telecamera. La band romana da sempre si batte per i diritti Lgbtqia+ e, non contenti della provocazione in diretta al Polsat Superhit Festiwal 2021, hanno rilanciato il video di questa esibizione sui loro canali social con un messaggio forte e chiaro: “Pari diritti per la comunità Lgbtqia+. Pensiamo che a tutti dovrebbe essere permesso di farlo senza alcun timore. Pensiamo che tutti dovrebbero essere completamente liberi di essere chi c***o vogliono. Grazie Polonia, l’amore non è mai sbagliato”

La band, con i trionfi a Sanremo e a Rotterdam, ha attirato attenzioni da tutte le latitudini e, con la vittoria all’Eurovision, i quattro ragazzi si sono meritati un tour europeo, grazie al quale potranno raggiungere un nuovo pubblico . L’album Teatro d’ira- Vol. I sta volando nelle classifiche globali: su Spotify è al quinto posto tra gli album più ascoltati in tutto il mondo. La classifica dei brani più riprodotti vede ben tre canzoni dei ragazzi usciti da X Factor: Beggin, una cover, Zitti e Buoni e I wanna be your slave, inediti.