Maria Chiara Gavioli morta, addio alla modella e imprenditrice trevigiana

Dai problemi di salute al crac di Enerambiente. La rampolla dell'alta borghesia trevigiana e veneta ed ex compagna di Massimo Allegri è stata trovata esamine in casa dalla colf. Aveva 47 anni

Morta a soli 47 anni, in casa, trovata esanime dalla colf. Così se n’è andata Maria Chiara Gavioli, ex modella e imprenditrice trevigiana. Il corpo della donna, che aveva avuto negli anni Novanta una relazione con l’attuale allenatore della Juventus Massimo Allegri, è stato ritrovato mercoledì nella sua villa di Mogliano Veneto, comune della provincia di Treviso. A stroncare la vita della giovane imprenditrice, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio.

I problemi di salute e il crac di Enerambiente

Maria Chiara Gavioli, morta a 47 anni

Maria Chiara Gavioli, anche madre di due ragazzi di 11 e 15 anni, era molto conosciuta negli ambienti dell’alta borghesia trevigiana e veneta. Da tempo era alle prese con problemi di salute. Il nome dell’ex modella divenne conosciuto tra il 2010 e il 2011, quando venne indagata nel crac di Enerambiente, società gestita dal fratello Stefano e titolare fino al 2015, anno in cui venne dichiarata fallita, dell’appalto per la gestione della raccolta dei rifiuti a Napoli. Nel giugno 2021 la procura di Venezia aveva chiesto il rinvio a giudizio di Maria Chiara Gavioli e di altre 19 persone, compreso il fratello Stefano. Tra le accuse c’erano tra l’altro quelle di occultamento e dissipazione del patrimonio dell’azienda a danno dei creditori.

La relazione con Massimo Allegri

L’allenatore della Juve Massimo Allegri, 54 anni

L’imprenditrice trevigiana ebbe negli anni Novanta una relazione con l’attuale allenatore della Juve, Massimo Allegri, quando ancora era un calciatore nel Padova. “Era forse la storia più importante della mia vita – dichiarò a Il Gazzettino -. Ho conosciuto Max a Padova. Anche io sono scappata di casa per stare con lui, l’ho seguito a Napoli, abitavamo a Posillipo. Poi a Milano. Siamo stati insieme cinque anni, molto belli”. Poi però, l’imprenditrice si stancò di essere “sempre tenuta fuori dall’ufficialità” e quindi la storia finì.