Main Partner
Partner

Politica

Nel Paese reale ha già vinto Mario, nel Paese legale no. La possibilità della legge e il referendum sull’eutanasia: una corsa a ostacoli

Qualche giorno fa è stato autorizzato il primo suicidio assistito per un paziente italiano, ma l'iter ristagna a causa della burocrazia. Intanto in Parlamento la politica si spacca sulla proposta di legge sull'eutanasia, mentre il referendum rischia di non superare il controllo di merito. O peggio, i ritardi di un Parlamento 'lumaca'

Read more

“Nelle Forze Armate non c’è discriminazione. Il nostro ruolo al fianco della società civile e nelle azioni di peacekeeping”

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, intervistato da Luce!, illustra l'importanza del lavoro e della presenza costante delle Forze armate nella società italiana e all'estero. Dalla pandemia alla crisi afghana, "Il nostro Paese rappresenta un esempio nelle operazioni volte a ristabilire la pace e la tutela dei diritti fondamentali"

Read more

“Per l’editoria più fondi e campagne di sensibilizzazione. Il prossimo passo sarà un tavolo di confronto per combattere fake news, discriminazioni e odio sui social”

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giuseppe Moles (FI) ci spiega quali sono gli interventi messi in campo per contrastare la crisi del settore editoriale, aggravata dal Covid: "Un Fondo straordinario per rilanciare e sostenere l'intero sistema, oltre agli investimenti già stanziati". E sui nuovi media: "Bene la direttiva europea sul copyright, su internet e sui social professionalità e spirito critico sono fondamentali"

Read more

“Bene la manovra sugli stipendi dei primi cittadini, ma sulle aree montane c’è poco. I sindaci non vogliono posti, vogliono essere ascoltati”.

Stipendi bassi, rischio inchieste per ‘abuso’. Fare il sindaco, fino a oggi, “non” conveniva. Ma nella manovra di bilancio del Governo Draghi si introducono importanti novità in materia, come l'aumento dell'indennità in maniera proporzionata. Il punto con il direttore dell’associazione Ali, Valerio Lucciarini

Read more

Lo Zan? Parce sepulto. Il Senato affossa per sempre il Ddl sull’omotransfobia. Caccia ai ‘franchi tiratori’, che sono anche Pd e 5 stelle, non solo di Iv

Almeno per sei mesi il Ddl non potrà essere riattivato al Senato. E quando ce ne saranno le possibilità tecniche chissà quale sarà lo scenario politico. Cronaca dell'affossamento di un Ddl nato e cresciuto fra mille ostacoli - anche in casa propria - e sul quale il centrodestra si è "allenato" per la corsa al Colle

Read more

“Contrordine, compagni!”: il ddl Zan non va più approvato “così com’è”. Letta e Pd aprono alla mediazione. Ma il testo rischia di finire nel pantano

Il segretario Pd apre alle mediazioni, dando incarico al suo autore, poco incline al compromesso: metà partito ci resta male perché puntava a tener duro, metà perché l'incarico è andato al "padre del ddl", che al Senato non ha scranno. Mille insidie (in primis la tagliola-Calderoli) e intenzioni di far presto, che incombe il voto sul bilancio

Read more

Parità di genere? No, parità di bilancino… La sconfitta delle donne candidate a sindaco e il ‘ripescaggio’ nelle nomine a assessore e vice

Poche (e nessuna al ballottaggio), le candidate a guidare i maggiori centri del Paese: Raggi e Appendino sono state una parentesi legata al M5S. Ora per le donne si prevedono compensazioni con assessorati di peso (quando) concessi e cariche di vicesindaco che - si spera - non siano solo di facciata. Ecco il panorama di elette e papabili. Ma a ruoli comunque di secondo piano

Read more

Parità salariale e incentivi alla presenza femminile nel mercato del lavoro: sì unanime della Camera

Con 393 voti favorevoli e nessuno contrario il testo unico sulle pari opportunità tra uomini e donne in ambito lavorativo passa dalla Camera all'esame del Senato. Tra le novità l'obbligo del rapporto sulla situazione del personale in azienda, l'introduzione della "certificazione di parità" e della nozione di discriminazione diretta e indiretta

Read more

Carfagna: “Il Sud non è il deserto. I femminicidi? Un dramma, ma leggi e istituzioni ci sono. Il ddl Zan è divisivo, ma una legge serve”

“Gli investimenti per 200 miliardi che attiveremo col Pnrr e altri strumenti , superano quelli della Cassa del Mezzogiorno e non saranno a pioggia" dice la ministra del Sud. "Ferrovie finalmente europee, porti modernizzati saranno il volano della trasformazione del meridione” "Per le donne del Sud lavoreremo su formazione e asili nido"

Read more

Quel ‘comunista’ di Scelba. Il centrodestra ‘non’ vuole applicare la sua legge, mentre un pezzo della Sinistra trasforma la Meloni in ‘vittima’

Mentre tutti invocano la messa al bando di Forza Nuova, Fratelli d'Italia non vuole applicare la norma in vigore dal 1952, voluta dall'esponente della destra Dc, improvvisamente divenuto scomodo. Intanto Provenzano (Pd) fa un assist a Giorgia Meloni chiedendo lo scioglimento di FdI. Ceccanti: prima di una nuova legge serve una sentenza della magistratura

Read more

Eutanasia legale: depositate le firme, ma è scontro con la Cei. Per la cannabis c’è tempo, intanto è boom dei referendum, grazie alla firma digitale

Eutanasia, depositate un milione 200 mila firme, grazie anche alle sottoscrizioni on line. Un indubitabile successo delle forze referendarie, oltre il merito dei quesiti. La Chiesa si schiera col cardinal Bassetti contro il ogni apertura in tfine vita. Il M5S, in passato campione della democrazia diretta, spera in una legge in extremis per evitare il referendum

Read more

Najla Bouden Romdhan è la nuova premier in Tunisia: prima donna del mondo arabo a ricoprire il ruolo

Il 25 luglio il presidente Saied ha sospeso il Parlamento e licenziato l'esecutivo, con un gesto che è apparso a molti come "un colpo di stato contro la rivoluzione dal partito islamico moderato Ennahda". Nelle ultime settimane ha poi accentrato su di sé gran parte dei poteri di governo, togliendo alla nuova premier quasi ogni possibilità d'azione

Read more
Page 5 of 8 1 4 5 6 8

Potrebbe interessarti anche

Instagram