Rihanna posa col pancione: “Il mio corpo fa cose straordinarie, non me ne vergogno”

L'icona del pop e della moda, ma soprattutto futura mamma, racconta a Vogue: "Questo dovrebbe essere un periodo celebrativo. Perché nascondere la tua gravidanza?"
Rihanna

Rihanna copre teneramente con una mano il suo pancione, messo ben in mostra in tutti gli scatti degli ultimi mesi (Instagram)

Chi ha detto che una donna incinta non può essere sexy? Basta guardare lei, la (futura) mamma del momento, Rihanna. Icona del pop e della moda, negli scatti pubblicati a corredo di una lunga intervista su Vogue si mostra allo stesso tempo sensuale come non mai e orgogliosa del suo pancione. Da poco è entrata a far parte della classifica delle persone più ricche al mondo, ma Riri non perde di vista quali sono i valori fondamentali a cui rimanere fedele. Impegnatissima nel sociale, nel 2006 ha fondato l’associazione Believe per aiutare i bambini malati di cancro in stato terminale; recentemente, invece, ha fatto una generosa donazione per le popolazioni più colpite dalla crisi climatica, è stata eletta eroina nazionale delle Barbados, sua terra natia e da poco tornata terra indipendente dalla Corona britannica.

Rihanna

La pop star e imprenditrice si mostra nel suo look per gli Oscar (Instagram)

Da qualche mese però a catalizzare l’attenzione dei suoi milioni di fa è la sua gravidanza, di cui la cantante va particolarmente fiera, come dimostra nei suoi account social che, in questo periodo, sono letteralmente invasi da immagini della ragazza con il suo baby in arrivo, il primo figlio di Rihanna e del compagno A$AP Rocky, di cui non sono stati resi noti né il sesso né la presunta data di nascita. E dopo tanti scatti rubati dai paparazzi (oltre quelli che, appunto, la 34enne ha postato su Instagram) è Vogue a a pubblicare il servizio fotografico ufficiale: Riri e il suo pancione sono i protagonisti della copertina di maggio proprio per l’occasione della Festa della mamma; lei bellissima e raggiante come non mai con ogni abito. Non rinuncia al suo stile, non rinuncia alla moda, ma soprattutto si fa portavoce del diritto delle donne in gravidanza di sentirsi belle contro tutti e tutte, contro i giudizi e i pregiudizi che le colpiscono. E se anche, a scanso di equivoci, non tutte le donne incinta hanno quel portamento innato, quell’aspetto catalizzatore di sguardi che ha la popstar, non esiste uno standard di bellezza univoco: l’importante è sentirsi belle, è stare bene con il proprio corpo in un momento unico nella vita di una persona com’è appunto la gravidanza.

Celebrare il corpo che cambia

Rihanna-Vogue-America

Gli scatti esclusivi di Rihanna su Vogue America di maggio (Instagram)

La star ha cercato di sfaldare molte sovrastrutture legate alla gravidanza restando sempre se stessa, come dimostrano il suo guardaroba pre-maman a dir poco esuberante e glamour: “Quando ho scoperto di essere incinta, ho pensato tra me e me: ‘non ho intenzione di andare a fare shopping in nessun reparto maternità‘. Mi dispiace, è troppo divertente vestirsi bene. Non lascerò che quella parte scompaia perché il mio corpo sta cambiando”. E allora pancione ben in vista, look scintillanti e sensuali, semplicemente adattati a qualche ‘rotondità’ in più.
E per il/la futur* figli*? Ancora niente shopping, nemmeno una tutina. E sul prossimo futuro rivela entusiasta: “Non vedo l’ora di essere un’insegnante, ma più che altro una studentessa. Perché penso che imparerò più di quanto io possa mai insegnare loro – afferma usano il pronome ‘they’ generico, non avendo ancora svelato il sesso del* nascitur* –. E voglio che lo facciano. Voglio vedere chi sono nel mondo, chi diventano”, ha aggiunto Rihanna. “Perché io sono qui solo per tenerli sulle rotaie, come un passeggero tanto quanto come guidatore”.

Cos’è decente per le donne incinte

Rihanna-Vogue-America

Rihanna è la protagonista della copertina di Vogue America di maggio (Instagram)

L’intervista per il magazine ha avuto luogo a Parigi in tarda notte: qui la giornalista Chioma Nnadi e la futura mamma si sono incontrate per parlare di maternità, dei suoi primi incontri romantici con il rapper A$AP Rocky, delle paure post-parto e di come la pop star stia provando a rivoluzionare una visione stereotipata della gravidanza. “Spero che saremo presto in grado di ridefinire ciò che è considerato ‘decente’ per le donne incinte – detto Rihanna – Il mio corpo sta facendo cose incredibili in questo momento e non ho intenzione di vergognarmene. Questo momento dovrebbe essere celebrativo. Perché dovresti nascondere la tua gravidanza?”. Con il servizio fotografico per Vogue, dunque, ha voluto ribadire ancora una volta che lei non è, e non sarà, una mamma qualunque, anche se la gravidanza l’ha cambiata, ammette. Ma è stato un cambiamento ‘diverso’ dal solito, che l’ho portata a dire più sì invece che più no alle cose che ama, compresi i tacchi. Insomma, sembra voler rivoluzionare l’idea della madre costretta a vestiti informi e ciabatte: essere incinta, invece, può rivelarsi un momento di affermazione, non di rinunce.
Accanto a lei il padre del suo futuro primogenito (o primogenita), un amico e poi un compagno inseparabile. “Le persone non escono facilmente dalla friendzone con me e mi ci è voluto un po’ per capire quanto lo conosco e quanto lui conosce me – racconta l’imprenditrice –. Cosa amo di più di noi? Trasparenza in tutto: come ci sentiamo, quali sono i nostri obiettivi, quali sono le nostre paure e insicurezze. La vulnerabilità di poter dire ciò che si sente l’uno dell’altro“, afferma innamoratissima.