Rosa “is the new black”: sul palco di Sanremo gli artisti sdoganano il colore ‘femminile’

Sul palco del Festival della Canzone italiana sono diversi i cantanti che si sono presentati con look total pink. Tra completi, smalti e glitter, il rosa diventa genderless

Il rosa, da sempre simbolo associato alla femminilità, è in realtà il nuovo colore unisex. A dimostrarlo, oltre gli esperti che sdoganano i cosiddetti ‘colori da maschio o da femmina‘ come convenzioni obsolete, sono i look degli artisti in gara a Sanremo 2022. Sono diversi, infatti, i cantanti che in queste prime serate della 72esima edizione del festival della canzone italiana hanno scelto il rosa per esibirsi sul palco dell’Ariston. Insomma il ‘Rosa is new black‘ soprattutto per la compagine maschile degli artisti: se le donne lo snobbano (quasi tutte), gli uomini proprio non resistono al mood genderless.

Dargen D’Amico (Ansa)

 

Il primo total pink è stato il rapper Dargen D’Amico durante la serata inaugurale. Sulle note di Dove si balla ha sfoggiato un look all’insegna del rosa ‘Big Babool’, firmato dallo stilista Alessandro Vigilante, che ha pensato per lui a una contrapposizione di colori forti e vitaminici (il rosa del completo e il rosso della camicia). Senza rinunciare agli occhiali, Jacopo D’Amico (questo il vero nome) ha indossato una giacca iconica modello da donna per una mise ispirata alla ballerina e coreografa Pina Bausch.

Look genderless in rosa anche per Sangiovanni, il giovane che dopo il successo raggiunto ad Amici è sbarcato a Sanremo con il brano Farfalle. Il cantante 18enne ha sfoggiato un completo over di seta sui toni del pink, un modello firmato Diesel, con giacca larga e pantaloni coordinati dalle sfumature rosa e viola. Per completare il tutto ha scelto una t-shirt a maniche lunghe in tinta e delle sneakers futuristiche fucsia, bianche e nere. Il dettaglio in più? Lo smalto glitterato sulle unghie. Non è la prima volta che l’ex Amici calca un palco in rosa: l’estate scorsa, a Battiti live si era presentato con una camicia oversize rosa fucsia.

Aka7even a Sanremo

Una ventata di libertà e di freschezza, per l’evento convenzionalmente rigoroso e formale, è arrivata anche con Aka7even: durante la terza serata il cantante ha proposto un total rosa ‘dolce’, un po’ dandy un po’ rebelCapelli rosa e abito coordinato anche per Dario Mangiaracina del duo La Rappresentante di Lista. Nella terza serata anche Veronica Lucchesi opta per quel colore con tanto di coroncina in testa. I due sembrano un principe e una principessa dei giorni nostri, tanto che gli stessi si definiscono un gruppo “queer pop“. Già nelle sere precedenti, Mangiaracina aveva sfoderato uno smalto rosso scarlatto e un rossetto rosa abbinato perfettamente ai capelli rosa shocking.

Drusilla Foer co-conduttrice di Sanremo per la terza serata (Ansa)

E il rosa come colore universale lo ha proposto anche Drusilla Foer: tra i vari cambi d’abito della terza serata, la co-conduttrice ha illuminato l’Ariston con un abito color lilla, con sofisticate maniche a pipistrello, tutto glitterato. Chapeau.