Sette figli con sette cesarei. È la storia straordinaria di una mamma calabrese

È un intervento che di solito si utilizza in caso di complicazioni e in Italia solo due donne lo hanno effettuato più di due volte. Il caso della 33enne è un vero e proprio record

Una storia che ha qualcosa di incredibile ed è accaduta in Italia, dove si sa, raramente di parla di nascite e ancor meno di record. Queste però è una  notizia veramente extra-ordinaria: una mamma di 33 anni ha dato alla luce sette figli con sette parti cesarei. L’ultima è arrivata a settembre 2020.

Si sa, il cesareo essendo un intervento chirurgico, è tipo parto che di solito i ginecologi consigliano alle proprie pazienti nel caso in cui la gravidanza presenta delle complicazioni. Ad esempio la posizione podalica o anomala del bambino o patologie materne o insorte in gravidanza e così via. Ma anche in caso di precedenti parti cesarei. Ed è sicuramente questo il caso, che però non è il “solito” caso.

Questa mamma calabrese, infatti, ha messo al mondo tutti i suoi figli con questa pratica, non riscontrando nessuna problematica conseguente. Solo tre donne, secondo i dati del nostro Paese, sono ricorse al cesareo più di due volte. Di solito infatti i medici sconsigliano questo intervento per più tre volte massime, ma la 33enne assicura di non aver avuto alcuna difficoltà anche nei successivi. Anzi “l’ultimo è stato come il primo“, ha dichiarato. E se dovesse arrivare un altro figlio? “Sarei pronta all’ottavo cesareo”.