Sex and the City: Chris Noth accusato di violenza sessuale. Le attrici prendono le distanze

Attraverso i social Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis (Carrie, Miranda e Charlotte) fanno sapere: “Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti"

È stato il grande amore di Carrie in ‘Sex and the City’, un uomo d’affari facoltoso ‘allergico’ ai rapporti di coppia. L’eterno fidanzato, che poi diventa l’uomo della sua vita, non è sempre stato uno stinco di santo (si sposa con un’altra e continua a frequentarla) ma stavolta Carrie e le sue amiche non possono perdonarlo. Mr Big è finito nei guai seri: l’attore Chris Noth (67 anni), è stato accusato di violenza sessuale. Un’accusa arrivata a pochi giorni dalla messa in onda dell’atteso sequel ‘And just like that’ dove compare anche lo stesso attore. Le sue storiche compagne della serie tv – Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis – prendono le distanze.

Chris Noth (67 anni) nei oanni di Mr. Big e Jessica Parker (56 anni) interpreta Carrie in' Sex in the City'

Chris Noth (67 anni) nei panni di Mr. Big e Jessica Parker (56 anni) interpreta Carrie in’ Sex in the City’

Attraverso i social fanno sapere: “Siamo profondamente addolorate – recita la dichiarazione – di apprendere le accuse contro Chris Noth. Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro esperienze dolorose. Pensiamo debba essere stato davvero difficile da fare e le ammiriamo per questo”. Insomma, Carrie e le ‘ragazze’, che con la loro serie hanno ribaltato i classici clichè – alla fine degli anni Novanta per la prima volta in tv quattro donne, belle e indipendenti, imparano a capire se stesse e gli uomini parlando di sesso e amore senza falsi pudori – stanno dalla parte delle donne.

 Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis

Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis, volti storici di ‘Sex in the City’

Intanto l’attore è appena stato scaricato dalla produzione di ‘The Equalizer’, la serie crime con Queen Latifah, dopo essere stato mollato anche dalla sua agenzia, la A3 Artists Agency, oltre che da Peloton, il brand di cyclette che ha mandato in onda uno spot con Noth per arginare il calo di azioni dopo la famigerata scena di addio al suo personaggio in ‘And just like that’. Dal canto suo, l’attore si è sempre dichiarato ‘innocente’, definendo gli incontri come consensuali. “Le accuse contro di me fatte da individui che ho incontrato anni, se non decenni, fa sono categoricamente false. Queste storie potrebbero essere di 30 anni o 30 giorni fa – no significa sempre no – ma è un confine che non ho oltrepassato. Non so perché stanno rivangando tutto questo ora, ma una cosa la so: non ho aggredito queste donne” le parole di Mr Big.