Sostiene la differenza di genere fra donne e trans: prof costretta alle dimissioni

Docente all'Università del Sussex presaa di mira dagli studenti sui social e con cartelli che ne invocavano il licenziamento. Malgrado la difesa del rettore, ha ritenuto di non poter proseguire l'insegnamento

Kathleen Stock, una insegnante di filosofia presa di mira per le sue opinioni in difesa della differenza di genere tra donne e trans e sottoposta a una asserita campagna “persecutoria” mossa contro di lei da gruppi transgender radicali, si è dimessa di sua volontà dall’incarico all’Università del Sussex, Inghilterra meridionale. Lo annuncia The Guardian, secondo cui la decisione è arrivata tre settimane dopo una protesta di alcuni studenti nel campus dell’ateneo di Brighton, con manifesti in cui si chiedeva il suo licenziamento.

All’inizio di questo mese, il rettore Adam Tickell aveva dichiarato che l’istituzione non tollerava minacce alle “libertà accademiche” a seguito della campagna per rimuovere la professoressa accusata di transfobia.

Lei,  per spiegare la sua scelta ha parlato di iniziative persecutorie contro di lei e di aver vissuto “un periodo orribile“, in cui si è resa conto della impossibilità di continuare a insegnare nell’ateneo. Vicino al campus erano stati affissi manifesti che chiedevano il suo allontanamento e sui social media era emersa l’immagine di un attivista con uno striscione che diceva: “Stock Out” (Fuori la Stock).