Ucraina, una donna sfida il soldato russo: “Prendi questi semi e mettili in tasca. Quando morirai cresceranno girasoli”

Il faccia a faccia è stato documentato in due video su TikTok. La signora attacca il militare: "Siete degli invasori, dei fascisti!". L'uomo non risponde

“Prendi questi semi e mettili in tasca. Così quando morirai cresceranno girasoli“. Non ha bisogno di un fucile per sfidare il soldato russo. Olga (nome inventato, ndr), una donna ucraina, si arma solo di alcune ma significative parole per affrontare faccia a faccia l’invasore russo. Un video, circolato su TikTok, documenta la scena. Siamo in Ucraina, il giorno dopo l’inizio della guerra.

La donna ucraina con in mano il telefono si dirige velocemente verso il soldato russo. “Chi sei?”, le chiede avvicinandosi. “Abbiamo una missione. Prego, venga da questa parte”, le risponde l’uomo. “Che tipo di missione?”, domanda lei. “Sei russo?“, lo incalza. “Sì”, dice il soldato. “E che ca… stai facendo qui?”, lo interrompe subito lei. Il militare capisce che la donna vuole verbalmente attaccarlo e le risponde: “Questa discussione non porterà a nulla”.

La donna passa all’attacco: “Siete degli invasori, siete dei fascisti! Cosa ca… state facendo nella nostra terra? Con tutte queste armi?”. La signora non permette al soldato di rispondere e gli allunga con una mano dei semi: “Prendi questi semi e mettili in tasca così almeno cresceranno dei girasoli (uno dei simboli nazionali dell’Ucraina, ndr) quando voi tutti morirete qui“.

L’uomo ripete un’altra volta: “In questo momento questa discussione non porterà da nessuna parte. Non peggioriamo questa situazione, per favore”, dice il soldato con in braccio un fucile. “Quale situazione?”, chiede la donna. Interviene un altro soldato russo, che dice qualcosa alla signora. Lei interrompe entrambi e inizia ad allontanarsi: “Ragazzi, ragazzi. Mettetevi i semi di girasole in tasca, per favore. Morirete qui con i semi. Siete venuti nella mia terra, lo capite? Siete degli invasori, siete nemici“. “Sì”, risponde uno dei due soldati. “E da questo momento – alza la voce la signora – siete maledetti. Io ve lo dico”.

La signora fa qualche passo per allontanarsi. Il soldato la ferma: “Ora ascolti me”, dice l’uomo. “Vi ho ascoltati”, risponde immediatamente lei. “Non peggiorare la situazione. Per favore vai da questa parte”, la esorta il militare. “Come potrebbe ancora peggiorare?”, lo provoca lei allontanandosi. “Ca…, siete venuti qui senza che nessuno vi abbia invitato. Pezzi di m…”. Gli uomini non rispondono, la donna se ne va.

Un altro video su TikTok documenta il faccia a faccia tra la donna e il soldato:

@mattglumac Tough Ukranian woman confronts Russian soldier asking, “Why did you come to our country?” #StandWithUkraine ♬ original sound – Matt Glumac