Usa, Biden offende un giornalista in diretta: “Che stupido figlio di …”. Ecco il video

Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti non si accorge di avere il microfono acceso e irritato dalla domanda di Peter Doocy, reporter di Fox News, lo insulta. Non è la prima volta che i due si scontrano

Che stupido figlio di …”. Queste le parole pronunciate dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden nei confronti di un giornalista di Fox News. Ecco il video:

L’offesa è stata pronunciata ieri notte durante una tavola rotonda che il presidente stava presiedendo nella East Room della Casa Bianca. Il tema del summit era l’inflazione e il problema per i consumatori americani dell’aumento dei prezzi. Terminata la tavola rotonda, sono iniziate le domande dei giornalisti. Peter Doocy di Fox News fa una domanda che fa irritare non poco il presidente Biden: “Risponderà a domande sull’inflazione? Pensa che l’inflazione sia un problema in vista delle elezioni di midterm?”. Il presidente risponde con sarcasmo: “È una grande risorsa (l’inflazione, ndr). Più inflazione” e poi, non accortosi di avere ancora il microfono acceso aggiunge scuotendo la testa: “Che stupido figlio di …”.

Il giornalista di Fox News Peter Doocy, 34 anni

Il giornalista Peter Doocy, uscito dalla Casa Bianca, si collega in diretta con Fox News, canale già critico nei confronti del presidente degli Stati Uniti in quanto filo-repubblicano. Doocy esprime in diretta il suo “shock” per l’accaduto: “Il fatto più assurdo – dichiara il giornalista – è che nella versione più lunga del video, al termine della tavola rotonda, c’è un gruppo di giornalisti che inizia a fare domande sulla Russia e il presidente risponde di non prendere in considerazione le domande non pertinenti a quell’incontro. E così ho fatto la mia domanda sull’inflazione e lui ha detto quelle parole. E non ho potuto nemmeno sentirlo perché c’erano persone che ci stavano gridando di uscire. A un certo punto qualcuno è venuto da me e mi ha detto: ‘Hai sentito cosa ha detto il presidente? Ti ha chiamato stupido figlio di …’.

 

All’inizio del suo mandato presidenziale, a novembre del 2020, il presidente Biden giurò di riportare “civiltà” nella Casa Bianca, in riferimento alla precedente amministrazione Trump. E a gennaio dell’anno scorso promise pubblicamente di licenziare alla Casa Bianca chiunque non rispettasse gli altri con “decoro e dignità”. Queste le sue esatte parole trasmesse in diretta dalla Casa Bianca a gennaio del 2021: “Non scherzo quando dico: se avete mai lavorato con me e vi sento trattare qualunque altro collega senza rispetto nei suoi confronti, prometto di licenziarvi all’istante.

Questa, comunque, non è la prima volta che Joe Biden e Peter Doocy si scontrano. Nell’agosto del 2021, dopo la ritirata degli Stati Uniti dall’Afghanistan e l’attacco dei talebani all’aeroporto di Kabul, il presidente Biden ebbe un acceso diverbio con il giornalista di Fox News. Al termine dello scambio di battute il presidente venne immortalato chino sul suo leggio con gli occhi furiosi, in quella che poi diventò una immagine simbolo del suo mandato presidenziale.

E questa non è nemmeno la prima volta in cui Biden si lascia scappare degli insulti, non accorgendosi di avere il microfono acceso. Solo la scorsa settimana, Biden definì “stupida” la domanda di un’altra giornalista di Fox News, Jacqui Heinrich. La giornalista infatti gli chiese: “Perché aspetta che Putin faccia la prima mossa?”, in riferimento alle tensioni tra Russia e Ucraina. Il presidente, anche questa volta ripreso in video e non accortosi di avere il microfono acceso, ridendo disse: “Che domanda stupida”.