Victoria’s Secret cambia angeli: non più solo bellissime, ma donne in carriera, sportive, rifugiate e trans

Svolta epocale per la linea di lingerie: le nuove testimonial sono modelle curvy ed ex rifugiate, un trans, una sciatrice, una calciatrice, una imprenditrice. Insomma: gli angeli scendono in terra

E se al posto degli angeli ci fossero le sportive, le laureate o le imprenditrici di Victoria’s Secret? Se le supermodelle Adriana Lima e Alessandra Ambrosio fossero sostituite in passerella da una calciatrice o da una investitrice nel settore tecnologico cosa succederebbe? Lo sapremo presto, visto che il notissimo marchio di lingerie Victoria’s Secret ha scelto di far scendere i propri “angeli” sulla Terra. Sino a pochi mesi fa essere un “angelo di Victoria’s Secret” dava una sorta di patente di “extraterrestre del benessere”.

 

Paloma Elsesser, modella curvy

 

Adut Akeck, modella ex rifugiata

Fra pop e femminismo d’elite

Supermodelle non solo belle belle in modo assurdo, per citare Ben Stiller in “Zoolander”, ma anche felici in passerella e sempre con il sorriso in volto mentre offrono al mondo uno spettacolo atteso come nessun’altra sfilata di moda lo è. Ora il marchio americano, che si è sempre dimostrato fra i precursori dal punto di vista del marketing, ha scelto di virare verso il pop. Ma un pop, inteso come popolare, che strizza un po’ l’occhio al femminismo d’elite. Sarebbe stato semplice puntare su donne sconosciute. Di certo non perfette come Heidi Klum, Tyra Banks, Gisele Bunchen, Sara Sampaio, ma rappresentative di una società che, perlomeno a parole, punta più su grinta, carattere e cervello che sullo stacco di coscia e la il décolleté prorompente. Ma sarebbe stato forse scontato dal punto di vista del marketing. Oltre al fatto che avrebbe tolto quell’aura di esclusività al marchio.

 

Amanda de Cadenet

 

I nuovi angeli

E allora ecco i nuovi “angeli” di Victoria’s Secret: la campionessa di calcio e attivista Lgbtq Megan Rapinoe, l’attrice e modella transgender brasiliana Valentina Sampaio, la 17enne sciatrice cino-americana Eileen Gu, la modella curvy Paloma Elsesser, l’attrice e imprenditrice indiana Priyanka Chopra Jonas, la modella ex rifugiata del Sud Sudan Adut Akech e la fotografa e fondatrice della piattaforma digitale #Girlgaze Amanda de Cadenet. Eccellenze del mondo femminile, modelli a cui ispirarsi più che modelle di bellezza. Non è escluso che lo show che ha reso popolare il colosso americano della lingerie e dei prodotti di bellezza possa tornare nel 2022 in forma diversa rispetto al solito. Quel che è certo è che da questa svolta “cerebrale” difficilmente si tornerà indietro.

 

Megan Rapinoe, calciatrice Usa

 

Priyanka Chopra Jonas, imprenditrice indiana