Main Partner

main partnermain partnermain partnermain partner

Partner

main partnermain partner

Da Malpensa a Seul su un Boeing 747 pilotato da un equipaggio tutto al femminile

In cabina la capitana Paola Gini e la prima ufficiale Vivien Allais. La notizia è diventata subito virale sui social: un passo storico per l'aviazione civile e per la parità di genere

21 settembre 2022
La capitana Paola Gini e la prima ufficiale Vivien Allais

La capitana Paola Gini e la prima ufficiale Vivien Allais

Il mondo del volo non è più esclusiva maschile. È decollato martedì 20 settembre da Milano Malpensa, in direzione Seul (Corea del Sud) il primo volo pilotato e affidato a un equipaggio esclusivamente femminile. Alla guida la capitana Paola Gini e la prima ufficiale Vivien Allais, a cui è spettato il compito di riscrivere la storia dell'aviazione civile italiana, rendendola una volta per tutte più inclusiva.   Un'occasione più unica che rara, ma che apre a nuove prospettive anche in termini di parità di genere. Perché anche pilotare un aereo è un lavoro da donna, non solo da maschio. Ai posti di comando le due donne hanno fatto decollare e portato a termine in tutta tranquillità il volo, su un Boeing 747-4R7F di Cargolux Italia LX-UCV "Tre Cime di Lavaredo". La notizia del primato è stata diffusa dalla pagina Facebook "Boeing 747 The Queen of the Skies" e l'annuncio è diventato in breve virale, facendo il giro dei social. Nel post si vedono la capitana e la prima ufficiale, insieme a una ragazza del personale di terra all'aeroporto di Malpensa che sorridono emozionate prima di salire a bordo; in un secondo scatto invece Gini e Allais sono in cabina di comando, prima del decollo. Due professioniste esperte, omaggiate anche sul web, anche se dalle loro espressioni traspare l'emozione e la consapevolezza di star facendo un passo importante in termini di abbattimento di quelle barriere sociali che tengono ancora lontane le donne da carriere considerate erroneamente un'esclusiva maschile. Loro sono la prova che nulla è impossibile per chi è preparato e competente, anche se è una donna, anche se deve portare in aria un Jumbo Jet. 

Equipaggi di sole donne: da Air India all'American Airlines

A livello internazionale non è però la prima volta che un velivolo viene interamente condotto da un equipaggio tutto al femminile. Lo scorso anno il volo 176 di Air India aveva stabilito un primato storico: a gennaio aveva completato il più lungo volo commerciale non-stop (per un totale di 17 ore) e tutti i membri dell'equipaggio erano donne, prima volta nell'aviazione indiana. La bordo capitana Zoya Aggarwal e la copilota Thammei Papagari avevano portato il Boeing 777 da San Francisco a Bangalore, nel sud dell’India, coprendo una distanza di oltre 8.600 miglia. Ad agosto 2022, invece, in un omaggio a una grandissima aviatrice quale è stata Bessie Coleman, il volo dell'American Airlines da Dallas a Phoenix era stato portato a termine anche in questo caso da un equipaggio di sole donne (nere)