"Ciao - Rassegna Lucio Dalla": una serata speciale per celebrare l'artista visionario e sensibile

Scoprire i nuovi talenti e valorizzarne l'innovazione artistica. Sono questi gli obiettivi della serata organizzata il 2 marzo al Teatro Celebrazioni di Bologna

di REDAZIONE -
3 febbraio 2023
lucio dalla

lucio dalla

Si intitola "Ciao", perché alla fine non ci ha mai lasciato veramente, è stato un salutarsi, un dirsi arrivederci. E in occasione dell'80° anniversario della sua nascita potremmo tutti tornare a salutare Lucio Dalla nella sua amata Bologna, al Teatro Celebrazioni (via Saragozza 234)., il 2 marzo (anche se lui, lo ricordiamo bene, era nato il 4), nella prima Rassegna dedicata alle forme innovative di musica e creatività e a lui intitolata. A quell'artista unico che è stato, curioso, indagatore e allo stesso tempo sensibile come pochi, lui che amava sbirciare da sotto il suo zuccotto per scoprire e celebrare con le sue note la multiforme varietà umana, riuscendo a scoprire al contempo i nuovi talenti, anche quelli più nascosti. La speciale serata sarà infatti un modo sia per celebrare Dalla sia per guardare al futuro (o a Futura, come il titolo un suo celebre brano?), per premiare l’innovazione artistica, incoraggiando i giovani emergenti capaci di raccogliere l'ambiziosa eredità del cantante e portarla avanti in modo inedito. Durante la rassegna, un appuntamento unico in Italia, saranno assegnati diversi riconoscimenti agli artisti più innovativi del panorama attuale, e sarà presentato il concorso "CIAO ContestLa musica di domani" dedicato agli emergenti e destinato a diventare un appuntamento annuale imperdibile per tutti gli appassionati di musica, che si pone come obiettivo quello di omaggiare uno degli aspetti più caratteristici di Lucio Dalla, la capacità di visione.

"Ciao" la prima rassegna intitolata a Lucio Dalla che si terrà il prossimo 2 marzo al teatro Celebrazioni di Bologna

"L’idea è arrivata qualche anno fa, ma aspettavamo l’occasione giusta", spiega Daniele Caracchi, presidente di Pressing Line e membro della Fondazione Dalla, che promuovono l’evento col Comune di Bologna e il sostegno di Banca di Bologna e iCompany. La direzione artistica è affidata a Massimo Bonelli, mentre media partner della rassegna è invece il gruppo editoriale di Qn-Quotidiano Nazionale (il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno, Luce!).

I premi di "Ciao - Rassegna Lucio Dalla"

L'intento della rassegna "Ciao", a pochi giorni da quello che sarebbe stato l'80° compleanno di Lucio Dalla, è insomma quello di premiare non solo gli artisti, ma anche i brani, le colonne sonore, i produttori e i talent scout più esperti e lungimiranti del panorama italiano, che hanno saputo portare nuove visioni, nuovi approcci e nuovo valore alla nostra musica. "Lucio non era solo musicista o grande scopritore di talenti: era capace di riconoscere l’arte in ogni forma", aggiunge Caracchi.

Il contest per artisti emergenti

Lucio Dalla

Vera e propria vetrina per i nuovi talenti, il concorso "CIAO Contest" prevede due categorie a cui candidarsi, 'canzone', con un brano scritto e interpretato dagli artisti, e 'producer', con un brano interamente arrangiato (senza alcun vincolo di genere). Spetterà alla direzione artistica selezionare 10 artisti per ciascuna delle due e una giuria, guidata da Massimo Bonelli, sceglierà i due vincitori, che saranno annunciati proprio durante la serata del 2 marzo, che avranno anche la possibilità di esibirsi sul palco del Teatro Celebrazioni. Le iscrizioni possono essere effettuate entro e non oltre la mezzanotte del 13 febbraio compilando gratuitamente il form sul sito luciodallaciao.icompany.it.

La giuria

La giuria è composta da Massimo Bonelli (presidente di giuria e direttore artistico), Antonio Filippelli (music producer), Carlo Pastore (conduttore radiofonico), dal cantautore Giovanni Truppi, dalla giornalista Giulia Cavaliere, dallo scrittore Marco Missiroli, dalla curatrice d’arte Maria Vittoria Baravelli, da Nina Selvini (ad Astarte), Sara Potente (direttrice artistica di Numero Uno), Silvia Danielli (Billbord Italia) e Valerio Baroncini (vicedirettore del Carlino). Il 3 marzo, Sony Music pubblicherà le ristampe dei vinili di alcuni degli album più celebri di Lucio Dalla, in edizione limitata e per la prima volta in versioni inedite (colorate e picture disc) e numerate (500 copie).