Main Partner

main partnermain partnermain partner

Partner

main partner

Firenze Comics 2023: il mondo del Fantasy apre le porte agli eterni sognatori

Il 2 e 3 settembre nel parco di Villa Montalvo a Campi Bisenzio la VII edizione della fiera. Il forum di Stefania Secci su cyberbullismo, stalking, revenge porn, omofobia e razzismo

di CATERINA CECCUTI -
8 agosto 2023
Edizione Firenze Comics 2022 (1)

Edizione Firenze Comics 2022 (1)

L'atmosfera è quella magica dei manga e degli anime giapponesi, dove abiti e capelli dai colori improbabili conducono in una terra di sogni. Occhi grandi, grandissimi, che servono prima di tutto per esprimere emozioni sconfinate, come quelle che provavamo da bambini immaginando le avventure dei nostri supereroi.

Torna Firenze Comic per sognare ad occhi aperti

E non ci si stupisca se, camminando tra gli stand sgargianti o a bordo palco, si dovessero incrociare Spiderman, Lamù, Geralt The Witcher o qualche altro personaggio lungamente ammirato sul grande e piccolo schermo. Sono cose che possono succedere al festival Firenze Comics, annuale luogo di incontro per appassionati di fumetti, di gaming e di cosplay.
firenze-comics-fumetti-solidarietà

Il 2 e 3 settembre torna a Campi Bisenzio il Firenze Comics (Facebook)

Ci siamo quasi, la VII edizione scalda i motori. Per chi ama manga, anime, action movies e video games l'occasione è ottima anche per condividere le proprie passioni con un folto pubblico di sognatori, oltre che per incontrare alcuni dei propri miti, tra cui cantanti delle più note sigle dei cartoon che hanno accompagnato la nostra infanzia, disegnatori dei nostri eroi preferiti, doppiatori che hanno dato voce a personaggi e valori che abbiamo condiviso.

Gli ospiti

In programma sabato 2 e domenica 3 settembre nel Parco di Villa Montalvo a Campi Bisenzio, la fiera vanterà infatti ospiti del calibro di Enzo Draghi – ben noto cantautore che ha dato voce a Mirko ai tempi di “Kiss me Licia” - ed Elisa Rosselli, interprete delle canzoni delle “Winx”. Presenti inoltre le doppiatrici Jasmine Laurenti e Benedetta Degli Innocenti ed il comico Geppo, balzato al successo grazie al seguitissimo spettacolo sui social “Geppo Show” e oggi protagonista del programma radiofonico “La sveglia dei Gladiatori” su RDS. Ma anche numerosi cosplayer tra cui, solo per citarne alcuni, Debora di Meo, Andrea Saviozzi, Shino Zaki, EM bi, Vanessa Zacchi e Stefania Secci, che nei pomeriggi di entrambe le date condurrà un forum di sensibilizzazione e informazione contro cyberbullismo, stalking, revenge porn, omofobia e razzismo. Oltre 50 gli stand allestiti in 90 mila mq di fiera all'aperto, in una location che ben si presta ad ospitare contesti onirici come il Parco di Villa Montalvo. Nella due giorni del Firenze Comics ci aspettano dunque cosplay contest, raduni, parate, stand di settore, case editrici, artisti, scrittori, illustratori, fumettisti, whorkshop per imparare a disegnare, ma anche tornei di videogame, spettacoli no stop, conferenze e proiezioni, concerti, area gaming, cucina giapponese e molto altro ancora.

Edizione 2023: coraggio, amore e impegno

"A guidarci nell'organizzare l'edizione 2023 sono state tre parole magiche – spiegano Alessio e Luca Mariotti, fratelli fiorentini classe 1975 e 1984 che ogni anno organizzano l'evento -: coraggio, amore e impegno nel realizzare un fiera divertente e partecipativa, con ospiti speciali capaci di richiamare un pubblico eterogeneo e mettere d'accordo persone di tutte le età. Siamo cresciuti a pane, fumetti e cartoni, fedeli ad una cultura che è maturata insieme a noi rivelando negli anni sfumature e prospettive sempre diverse. Da bambini eravamo affascinati dai raggi, dai colori dei robot e dalla loro forza. Da adolescenti abbiamo imparato ad apprezzare la grafica dei disegni, il coraggio dei protagonisti e la narrazione delle storie.
firenze-comics-fumetti-solidarietà

La mascotte della fiera del fumetto fiorentina ideata da Espen Fumetti

Divenendo genitori, i supereroi della nostra giovinezza si sono trasformati in “amici” da cui trarre ispirazione su come affrontare con coraggio i problemi della vita, basandoci sugli stessi valori di lealtà e giustizia con cui loro sfidavano minacce aliene o nemici formidabili. Per noi, Firenze Comics rappresenta un’emozione da condividere, una bandiera sotto cui riunire gli amanti del mondo del fumetto di ogni età, cittadini della grande patria della fantasia, consapevoli che soltanto la bellezza, l’amicizia ed il coraggio potranno cambiare in meglio il mondo in cui viviamo”. Alessio, Luca, come nasce l'idea di Firenze Comics? "Nel 2017, oltre ad essere responsabili di un'impresa edile, avevano a disposizione un locale a Calenzano. L’idea della fiera nasce dalla nostra passione di sempre per i fumetti ed i manga. La prima edizione del Firenze Comics, nel gennaio di quell'anno, aveva pochi stand e poche adesioni; ma, una volta inaugurato, l'evento ha ottenuto un afflusso incredibile di persone e da allora ogni edizione registra una crescita costante, tanto da portarci ad allestire il festival negli ampi spazi del parco di Villa Montalvo, a Campi Bisenzio, dove tutt'oggi si svolge. È qui che ogni anno si apre un portale magico di due giorni attraverso il quale migliaia di visitatori finiscono nella dimensione dei manga e degli anime giapponesi, dei cartoni animati anni '70, '80 e '90, di Marvel Universe, Star Wars, Adventure Movies, saghe Fantasy, ecc”.
firenze-comics-fumetti-solidarietà

Tra gli ospiti più attesi al Firenze Comics c'è Alvaro Vitali, storico volto di Pierino

Firenze Comics non è solo la patria dei gamers e dei cosplayers, ma anche il luogo dove conoscere di persona artisti e fumettisti, disegnatori, autori, doppiatori, interpreti delle musiche e delle sigle più amate che animano la scena nazionale. “Alle persone piace molto l'idea di entrare al Firenze Comics e ritrovarsi a vivere un sogno che accomuna appassionati di tutte le età, perché il bello di un festival come il nostro è che può piacere tanto ai bambini quanto ai genitori, persino agli anziani collezionisti di fumetti e action figure. Siamo partiti dal niente e siamo arrivati ad avere come ospiti Pippo Franco, Alvaro Vitali, disegnatori di Diabolik come Riccardo Nunziati, Giorgio Espen - che per noi ha disegnato anche la mascotte -, gruppi di lavoro importanti come Epicos Cosplay, e ancora doppiatori del calibro di Piero Ubaldi, Mino Caprio e Gianluca Iacono. Firenze Comics non è solo il sogno mio e di mio fratello, ma appartiene all'infanzia di tutti noi...cioè di quelli che non hanno mai smesso di usare l'immaginazione per divertirsi ed esprimere le proprie emozioni in assoluta libertà”.

Le novità di quet'anno

Grande novità della VII edizione sarà la presenza di Laura Colangelo, campionessa italiana e mondiale di bodypainting, che allestirà uno stand per insegnare ai visitatori questa forma d'arte e darne dimostrazione con modelle dal vivo.
firenze-comics-fumetti-solidarietà

La novità di quest'anno sarà lo stand della campionessa di bodypainting Laura Colangelo (Facebook / Firenze Comics)

Tra gli appuntamenti più attesi il Cosplay Contest, in programma domenica 3 settembre alle 15, aperto a costumi (anche “original”, ossia creazioni proprie non appartenenti ad opere esistenti) attinenti al mondo dell’animazione, del fumetto, del cinema, ecc. Come da tradizione, al Firenze Comics, ci sarà anche spazio per l'arte e per la solidarietà: Frida Castelli sarà ospite d'onore con uno stand in cui sarà possibile acquistare i dipinti dell'artista, e il ricavato verrà devoluto all'Associazione Voa Voa Amici di Sofia Aps, impegnata nell'assistenza a famiglie con bambini affetti da patologie neuro degenerative e nella ricerca scientifica per la diagnosi precoce delle malattie rare. A presentare il Festival saranno “gli storici” Roberto Costantini e Letizia Livornese, insieme alla new entry della VII edizione Andrea Gallozzoli. La due giorni di Firenze Comics inizia la mattina alle 10 e si conclude la sera alle 21. Ingresso 10€; ridotto 6/13 anni 5€. Info: [email protected] / 
3291059220