Main Partner

main partnermain partnermain partner

Partner

main partner

Covid, in partenza alla Scuola Sant'Anna un corso sul disagio post-pandemia

Quattro giornate dedicate alla comprensione e gestione del "Long Covid" all'Ateneo pisano. Iscrizioni aperte fino al 30 settembre

di ILARIA VALLERINI -
13 settembre 2022
In partenza il corso di formazione sul disagio sociale post-pandemia alla Scuola Sant'Anna a Pisa

In partenza il corso di formazione sul disagio sociale post-pandemia alla Scuola Sant'Anna a Pisa

'Long Covid' non solo sanitario ma anche psicofisico, legato alla sfera dei rapporti interpersonali.  Lockdown e restrizioni hanno stravolto il nostro approccio alla quotidianità e le relazioni con gli altri. Ciò ha provocato molti problemi, sfociati in varie forme di disagio sociale. Come gestirle e superarle? Partendo proprio da questo interrogativo la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa ha messo in piedi l'innovativo corso di alta formazione 'Forme del disagio nella post-pandemia: disagio sociale, disabilità, Long Term Care', in partenza il prossimo 21 ottobre.

Gli argomenti trattati

Quattro i moduli per altrettante giornate formative (in totale 32 ore di formazione). Attraverso disamine di casi concreti di studio e l’attivazione di proposte concrete, il corso scandaglia tutte le possibilità di comprendere, gestire e superare il disagio nella post-pandemia, attraverso un approccio multidisciplinare. Il primo modulo, in programma venerdì 21 ottobre, si concentra sul disagio post-pandemico da un punto di vista psicologico-sociale, con attenzione rivolta anche all’infanzia e all’età adolescenziale. Il secondo modulo, in programma venerdì 4 novembre, affronta le forme di disagio attraverso un approccio etico-filosofico. Il terzo modulo, venerdì 18 novembre, parte da un approccio scientifico-politico per riflettere sulle ricadute politiche e pubbliche e sulle nuove forme di lavoro (come lo smart working) per affrontare il problema. Il quarto e ultimo modulo, venerdì 2 dicembre, analizza gli strumenti giuridici vigenti per contrastare il disagio sociale.

L'iscrizione al corso

Il corso (per un massimo di 40 partecipanti) è rivolto a funzionari pubblici di diverso ordine e grado, a operatori sociali, a insegnanti, a familiari di persone con disabilità, a persone attive in Ong e simili. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 30 settembre. Tutte le informazioni relative al bando e alle tempistiche si trovano sul sito web della Scuola Sant’Anna. Per i funzionari pubblici è previsto lo sconto del 10% sulla quota d’iscrizione grazie a un accordo tra la Scuola Superiore Sant’Anna e la Scuola Nazionale dell’Amministrazione.