Main Partner

main partnermain partnermain partner

Partner

main partner

La casa del futuro: i giovani nell’industria creativa

Venerdì 16 febbraio a Milano una serie di talk organizzati dagli studenti di SAE Institute che si confrontano con il pubblico

di CATERINA CECCUTI -
14 febbraio 2024
Giovani nell'industria creativa

Giovani nell'industria creativa

Come sta cambiando il settore creativo musicale e cos’ha in serbo per i giovani talenti del futuro? A rispondere saranno direttamente gli studenti di SAE Institute, quando venerdì prossimo – dalle 17 alle 23 - si riuniranno nel locale ARCA Milano per dare vita all’evento “The Home of the Future”.

Interamente organizzato dagli alunni del corso di Music Business, l’incontro affronterà il tema dei cambiamenti nell’industria creativa e del futuro del settore, attraverso una serie di talk moderati da Margherita Devalle – ideatrice e conduttrice del podcast “Fatty Furba” nonché speaker radiofonica –, con la partecipazione del producer e sound engineer Alex Trecarichi – reduce dall’ultimo Festival di Sanremo –, di Sara Olivetti (Sony Music Italy), Nico Gulino e Marco Corbo di Nam Studio e Jacopo Mele di Aurora Fellows. Dalle 20 in poi spazio all’intrattenimento con lo showcase dell’artista indie Giallo, e il dj set dei producer di SAE Institute. La partecipazione è gratuita, ma è necessario registrarsi sul sito.

“Il settore creativo sta attraversando, oggi più che mai, una trasformazione che fa sorgere diversi interrogativi rivolti al futuro dei suoi professionisti – commentano gli organizzatori –. In un’attualità che è in balìa di profondi cambiamenti tecnologici, infatti, il mondo artistico sembra non avere altra scelta se non quella di assecondare l’ondata di trasformazioni. E proprio nel tentativo di affrontare questi fenomeni, gli studenti e le studentesse della nostra accademia – impegnata da oltre 25 anni nella formazione in Creative media – hanno voluto organizzare l’evento in un locale milanese che si contraddistingue per il profilo green e sostenibile”.

Industria creativa
Industria creativa

Focus dell’iniziativa saranno temi che valicano l’attualità e che riguardano in primo luogo i giovani, curiosi di scoprire le dinamiche e il funzionamento di un’industria tanto complessa quanto affascinante. “Organizzare un evento culturale non è cosa semplice - spiega Francesco De Giorgio, Campus Manager di SAE Institute Milano -, specialmente per studenti ancora in corso e, ancor più, se l’evento in questione rientra tra gli esami curricolari. Da sempre promuoviamo nei nostri corsi di studio il metodo learning by doing: mettere in pratica sin da subito i concetti appresi in contesti reali, professionali. ‘The Home of the Future’ è un format ideato dagli stessi studenti del corso di Music Business e tramandato di anno in anno, di classe in classe, per l’esame di Creative Studio. Ci rivolgiamo agli studenti, agli alunni e agli utenti interessati di innovazione e tecnologia in campo multimediale e l’obiettivo è coinvolgere il pubblico stesso in un confronto sui trend del settore con gli esponenti più influenti e più interessanti del panorama culturale creativo italiano”.

Il talk prevede un confronto aperto e interattivo con il pubblico e terminerà con la consegna degli attestati di completamento del corso di studi agli studenti appena diplomati, a loro volta organizzatori dell’evento dell’anno precedente. “Dopo la cerimonia – continua De Giorgio – troverà spazio una live performance che accompagna il party di benvenuto delle matricole. Un’occasione unica di confronto, ispirazione, apprendimento e networking trasversale per la community di SAE Milano”.