Francesco Arca: "Non sono un maschio alfa, ho accettato le mie fragilità"

Monologo dell'attore a "Le Iene" dove racconta di essere cresciuto in una famiglia di sole donne, rifiutando ogni stereotipo dell'uomo forte

di BARBARA BERTI -
18 gennaio 2023
L'attore e modello Francesco Arca (Instagram)

L'attore e modello Francesco Arca (Instagram)

No, Francesco Arca non è un maschio alfa. Sguardo magnetico, fisico scolpito, affasciante e bello. Ma l’abito non fa il monaco perché il toscano – è originario di Siena – è ben lontano da essere 'l'uomo che non deve chiedere mai'. Ed è lo stesso attore a svelare la sua parte più intima durante un intenso monologo a “Le Iene” (nella puntata del 17 gennaio). Classe 1979, Arca ha mostrato un suo lato inedito e personale raccontando l'importanza che hanno avuto le donne nella sua formazione: “Sono nato a Siena e sono cresciuto con mia nonna Lorenza, mia mamma Morena e mia sorella Consuelo. Tutte donne, perché io papà l’ho perso troppo presto. Le mie donne mi hanno insegnato tutto: a fidarmi del mio intuito, a essere generoso, a rispettare gli altri” dice l’attore che oggi è felicemente accompagnato da Irene Capuano, la sua compagna, da cui ha avuto due figli, Maria Sole e Brando Maria.
 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

Nel corso del monologo, l’attore di “Fosca Innocenti” – la serie in onda su Canale 5 attualmente alla seconda stagione con Vanessa Incontrada - mette in discussione l'immagine tossica del maschio alfa e ne prende le distanze: “Le mie donne mi hanno insegnato soprattutto a stare in contatto con le mie emozioni, crescendo con loro ho imparato a dubitare del cliché dell’uomo forte, l’uomo che vive senza dubbi e indecisioni, il classico stereotipo del maschio alfa” dice l’ex tronista di “Uomini e donne” specificando: “Eppure può essere che alcuni di voi abbiano questa immagine di me, ma devo confessarvi che non è così. A me basta una foto dei miei figli per farmi commuovere fino alle lacrime, vado in crisi ogni volta che devo affrontare un'intervista o un discorso intimo, un po' come questo”.
Francesco Arca con la famiglia, i figli e la compagna Irene Capuano (Instagram)

Francesco Arca con la famiglia, i figli e la compagna Irene Capuano (Instagram)

E proprio sul tema delle fragilità della vita, Arca si è soffermato, emozionandosi: “Vivo ogni istante con il dubbio di non essere all'altezza, ecco nella vita ho scelto di accogliere queste mie paure, le mie fragilità, di accettare che ci sarà sempre qualcuno migliore di me a fare qualcosa e ho scelto me, come sono, con la mia forza, la mia fragilità, la mia gioia e anche la mia tristezza. Provateci, perché è il regalo più grande che potete farvi”. Un monologo che è arrivato dritto al cuore di tanti telespettatori, compresa la compagna Irene Capuano, al suo fianco da oltre 10 anni, che ha commentato il post del video de “Le Iene” scrivendo “Fiera di te” e pubblicando alcune storie in cui era intenta a riprendere i momenti più intensi dell'intervento della sua dolce metà. Tra gli altri commenti anche quello di Laura Chiatti, con cui in passato ha avuto una relazione. L’attrice ha scritto: “Tu sei magia”.