Main Partner

main partnermain partnermain partnermain partner

Partner

main partnermain partner

Cani e gatti, adozioni più facili e consapevoli

Nasce "Quattro Zampe in Famiglia", il motore di ricerca che aiuta a trovare l’animale domestico giusto per ogni persona

25 marzo 2023
Un nuovo portale internet per facilitare le adozioni degli amici a quattro zampe

Un nuovo portale internet per facilitare le adozioni degli amici a quattro zampe

Se il cane è il migliore amico dell’uomo, un sito internet potrebbe essere il migliore amico degli animali. "Quattro Zampe in Famiglia" è un servizio online che aiuta le persone a trovare cani e gatti ospiti di strutture e rifugi che hanno bisogno di una casa. Il progetto nasce da un’idea di Loredana Verga: dopo aver operato nel campo del lusso per 25 anni, curando la comunicazione per grandi brand di gioielli, la fondatrice ha deciso di impiegare le sue conoscenze nel campo digitale per fornire uno strumento che aiuti tanto gli animali quanto le famiglie che cercano di adottarli.
Il portale "Quattro zampe in famiglia"

Il portale "Quattro zampe in famiglia"

In Italia c’è un forte problema di abbandono degli animali domestici che porta poi all’origine di fenomeni di randagismo. Solo nel 2022, sono stati oltre 130mila gli animali abbandonati (uno ogni 4 minuti) e le cause sono spesso acquisti irresponsabili o l’impossibilità di mantenerli e curarli. Esistono strutture su tutto il territorio nazionale che si occupano di raccogliere cani e gatti randagi, ma la possibilità di trovare loro una casa è spesso limitata al luogo in cui operano o alle necessità delle persone. Per questo motivo, Verga ha creato Quattrozampeinfamiglia.it, che opera come un aggregatore dove tutti i canili e i gattili d’Italia possono creare un profilo e inserire schede relative agli animali che ospitano, indicando le loro caratteristiche (come età, sesso e razza). Identificando prima le caratteristiche e le necessità degli animali, le persone potranno scegliere in base alla propria disponibilità e al proprio stile di vita: se per esempio si vive in un piccolo appartamento, si potranno trovare cani di piccola taglia adatti alla vita in interno o dei gatti, mentre se si vive in campagna si potrà prediligere animali che necessitano di una vita all’aria aperta.
Loredana Verga

Loredana Verga

All’origine del progetto c’è l’esperienza vissuta dalla stessa Verga: “Ho deciso di intraprendere questa avventura quando ho perso Gloria, il mio rottweiler di 8 anni, seguita a breve distanza dalle due gatte con le quali ho convissuto quasi 20 anni. Perdere Gloria ha segnato un passaggio importante e mi è stato subito chiaro che qualcosa nella mia vita sarebbe cambiato. Ho sempre amato gli animali sin da bambina e il dolore ed il vuoto che provi quando non puoi più condividere con loro le tue giornate sono davvero difficili da superare”. Il sito funziona come altre piattaforme che riuniscono contenuti da siti diversi: da una ricerca generale si può filtrare per area di riferimento e tipologia di animale prediletto. A questo punto, una volta identificato, si contatta la struttura, che verifica se ci sono tutte le condizioni per l’adozione, e si procede alla conoscenza del nuovo amico a quattro zampe. “Il servizio è totalmente gratuito – spiega Loredana Verga –. Si tratta di un progetto che nasce dal cuore: so quanto sia importante la presenza di un animale domestico e la gioia che ci può regalare. Purtroppo, in Italia il fenomeno dell’abbandono è ancora molto presente, ma la speranza è che attraverso questo sistema tanti animali possano trovare una nuova casa”. Il servizio si rivolge solo alle strutture dove cani e gatti vengono tenuti nelle gabbiette, escludendo privati e allevamenti, proprio con la finalità di aiutare quegli esemplari maggiormente in difficoltà: “Oggi quasi tutte le strutture possiedono siti e pagine social – racconta Verga –. Lo scopo del nostro sito è renderle tutte accessibili attraverso un unico portale. Ogni canile può creare un profilo tramite codice fiscale che noi poi andremo accuratamente a verificare. Un altro aspetto importante è che le schede relative agli animali da adottare non hanno una data, in modo da fornire a tutti loro le stesse possibilità di essere scelti”. Il sito è online da soli due mesi ma sta già riscuotendo responsi positivi. Secondo la fondatrice, l’amore per gli animali spinge le persone a fare cose sorprendenti: “Il sito permette di scegliere un luogo di adozione nelle vicinanze della propria residenza, ma ho conosciuto una famiglia che è partita da Trento per adottare un cane a Milano, dove io lavoro”. Nonostante l’impegno e lo sforzo per unire domanda e offerta, la filosofia del progetto è che solo al momento in cui si fa la conoscenza del nuovo animale si capisce davvero se possiamo prendercene cura e si si è fatti l’uno per l’altro. Il servizio però agevola questo processo, perché come sostiene la stessa Loredana Verga: “L’amore non si compra… semplicemente s’incontra!”