Scalata da record: bambina di 5 anni sale sulle vette più alte della Gran Bretagna

Seren Isla Price è la più giovane a compiere l'impresa in meno di 48 ore, completata insieme al papà. Raccolte quasi 800 sterline per il Birmingham Children's Hospital

di MARIANNA GRAZI -
16 gennaio 2023
Seren Isla Price

Seren Isla Price

Una bambina di cinque anni ha infranto ogni record, diventando la più giovane scalatrice in assoluto delle vette più alte della Gran Bretagna. E in più c'è riuscita in meno di 48 ore, portando a termine nel frattempo anche un salvataggio ad alta quota. Seren Isla Price, di Llangennech, nel Carmarthenshire (Galles meridionale), ha affrontato la gigantesca sfida con il padre Glyn, salendo sulla vetta dello Snowdon, sul Ben Nevis e sullo Scaffell Pike.

La missione di soccorso

Seren sulla cima del Pwn Y Fan (Wales News Service)

Durante la sua emozionante scalata ha affrontato anche una missione di soccorso, dopo che lei e il papà hanno individuato un'escursionista che aveva bisogno di aiuto per scendere dalla cima di una di queste montagne. La coppia stava raggiungendo la vetta del Ben Nevis quando ha notato un gruppo di escursionisti che si stringeva intorno a una donna: la coraggiosa Seren è entrata subito in azione per indicarle la strada con la sua torcia e le ha anche offerto una bevanda energetica per permetterle di recuperare le forze. Papà Glyn ha raccontato: "(La donna) Aveva bisogno di aiuto per scendere dalla montagna, abbiamo chiamato il soccorso alpino perché era piuttosto affaticata e loro stavano risalendo dal fondo. Ci sono volute circa due ore per portarla giù - aggiunge percorrendo il sentiero a zig-zag fino al bacino idrico, dove il soccorso alpino ci ha raggiunto con l'ambulanza aerea. Seren è stata bravissima a dare del Lucozade alla signora per darle energia e ad aiutarla a scendere dalla montagna".

La raccolta fondi

Seren e Glyn Price (Wales News Service)

La bimba, biondissima e con occhi azzurri come il cielo che vede dalla cima delle sue amate montagne, ha iniziato a praticare l'alpinismo con papà Glyn quando aveva solo tre anni e si è già cimentata nella scalata delle tre punte gallesi più alte. Inizialmente aveva programmato di tentare la sua ultima sfida in 24 ore, ma il percorso è stato ritardato a causa dei soccorsi alla signora, nobile gesto che ha rallentato l'impresa. Ma non è la prima volta che Seren si dimostra solidale e generosa, pur nella sua giovanissima età: infatti ha deciso di coltivare la sua passione affiancandovi un'altra attività, la raccolta fondi a favore del Birmingham Children's Hospital, ospedale che l'ha aiutata quando era ancora molto piccola, per la quale con la sua recente impresa ha accumulato quasi 800 sterline. La piccola di casa Price ha descritto le ultime arrampicate come "molto difficili", ma il duo padre-figlia non si accontenta e spera di scalare in futuro il Kilimanjaro, di arrivare al campo base dell'Everest e sul Monte Toubkal in Nord Africa.