Main Partner

main partnermain partnermain partner

Partner

main partner

Giffoni, il film per sensibilizzare sulle leucemie. E Pinocchio pianta alberi

Oggi in anteprima l'atteso “Noi anni luce” di Tiziano Russo con il patrocinio dell'Ail. Il burattino la serie tv creata da Iginio Straffi presenta un progetto ambientale

di BARBARA BERTI -
23 luglio 2023
Il film “Noi anni luce” per sensibilizzare sulla leucemia

Il film “Noi anni luce” per sensibilizzare sulla leucemia

Al Giffoni il film sulla leucemia con il patrocinio dell’Ail. Torna anche Pinocchio per la salvaguardia dell’ambiente L’atteso teen-drama “Noi anni luce” di Tiziano Russo, prodotto e distribuito da Notorious Pictures, sarà presentato in anteprima al Giffoni Film Festival oggi, domenica 23 luglio, in esclusiva per i 6.500 di #Giffoni53, e uscirà al cinema il 27 luglio.

La locandina di “Noi anni luce”, in anteprima oggi 23 luglio al Giffoni Film Festival

Il film, con protagonisti Carolina Sala e Rocco Fasano, al fianco di Caterina Guzzanti, Fabio Troiano, Adalgisa Manfrida e la celebre cantante Laila Al Habash, ha ottenuto il patrocinio dell’Ail, l’Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma. “Siamo lieti di patrocinare ‘Noi anni luce’, un film delicato e profondo che contribuisce a sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro i tumori del sangue” ha detto Giuseppe Toro, presidente nazionale Ail.

Carolina Sala e Rocco Fasano sono i protagonisti di "Noi anni luce"

“Contribuisce anche alla promozione della cultura del dono e della donazione del midollo osseo in particolare tra i giovani, un gesto di fondamentale importanza per garantire le terapie per i malati ematologici e le regolari attività ospedaliere” prosegue. Poi conclude: “È essenziale agevolare i percorsi che portano i ragazzi a essere cittadini attivi e coscienti dei bisogni del prossimo”.

Il teen-drama “Noi anni luce” di Tiziano Russo ha il patrocinio dell'Ail

“Noi anni luce”, trama e cast del film

Il film, in anteprima al Giffoni Film Festival oggi 23 luglio (ore 18,30), arriva nelle sale il 27 luglio. Da un soggetto di Isabella Aguilar, Guglielmo Marchetti e Federico Sperindei, e da una sceneggiatura di Isabella Aguilar e Serena Tateo, “Noi anni luce” è basato sul film "Matching Jack", diretto da Nadia Tass, tratto dalla sceneggiatura di Lynne Renew e David Parker.

Nel film, Elsa e Edo sono due giovani affetti da leucemia

Dopo il recente successo di “Skam Italia 5”, il regista Tiziano Russo prosegue con il genere teen, affrontando tematiche universali e delicate come la malattia, le relazioni amorose e familiari, ma anche l’amicizia e il riscatto sociale. “Noi anni luce”, infatti, racconta la storia di Elsa (un’intensa Carolina Sala), una ragazza di 17 anni che, all’improvviso, scopre di essere affetta da leucemia. La sua unica possibilità di salvarsi è un trapianto di midollo, ma il solo a poterglielo donare è suo padre che non ha mai conosciuto.

Nel cast di "Noi anni luce" anche Caterina Guzzanti

Inizia, così, il racconto di formazione di Elsa, che intraprende questo viaggio on the road alla ricerca dell’uomo che può salvarle la vita. Ad accompagnarla c’è Edo (interpretato da Rocco Fasano, anche lui reduce dal successo di “Skam Italia”, di cui è stato protagonista nella seconda stagione, e del film “Non mi uccidere” di Andrea De Sica), un ragazzo conosciuto in ospedale affetto dalla stessa malattia di Elsa. Non sembra esserci nulla che accomuni Elsa ed Edo tranne il fatto di avere la stessa malattia, dalla quale lui però è ormai quasi guarito. O almeno questo è ciò che le ha detto...

Dopo il recente successo di “Skam Italia 5”, il regista Tiziano Russo prosegue con il genere teen, affrontando tematiche universali e delicate come la malattia, le relazioni amorose e familiari, ma anche l’amicizia e il riscatto sociale

Nel ruolo dei genitori di Elsa troviamo Caterina Guzzanti e Fabio Troiano. Ad interpretare Mila, invece, la giovane che i due protagonisti incontreranno durante il loro viaggio, è la celebre cantante Laila Al Habash, arrivata al successo con il singolo indie-pop di culto “Come quella volta”. Nel cast anche la giovane Adalgisa Manfrida (vista nella serie Netflix “Luna nera”), nei panni dell’infermiera Carla, e Daniele Parisi (anche lui visto in “Skam Italia”), che interpreta il medico.

Pinocchio and Friends al Giffoni

Torna anche quest’anno al Giffoni Film Festival “Pinocchio and Friends”, la serie televisiva creata da Iginio Straffi e in onda dal 2021 su Rai Yoyo. Il successo tutto italiano ha conquistato bambini e famiglie, arrivando a conquistare ben presto anche il pubblico internazionale.

“Pinocchio and Friends”, la serie tv creata da Iginio Straffi e in onda dal 2021 su Rai Yoyo

La 53esima edizione della rassegna ospiterà un evento speciale domenica 23 luglio, con un’anteprima esclusiva dei nuovi episodi della serie targata Rainbow che si prepara al lancio su Rai Yoyo in autunno con inedite avventure e personaggi. Oggi, domenica 23 luglio (ore 18) i Giffoners avranno la straordinaria opportunità di vedere due episodi della nuova serie presso la Sala Lumiere, preceduti dalla proiezione di un medley delle principali avventure della prima serie.

Dopo l'anteprima dei nuovi episodi, la presentazione del progetto "La Foresta di Pinocchio" per tutelare l'ambiente

Pinocchio e Freeda sfileranno sul Blu Carpet, si esibiranno in una performance di ballo sulle note di una nuova canzone della seconda serie e, dopo la visione degli episodi, presenteranno il favoloso progetto "La Foresta di Pinocchio" in collaborazione con Treedom, l'iniziativa per rendere il mondo più verde, che ha permesso ai fan di Pinocchio di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente ‘regalando’ simbolicamente un albero o partecipando all’impresa di piantare ben 500 alberi in Camerun, Colombia, Kenya, Nepal, Tanzania. Al termine dell’incontro speciale, i bambini potranno farsi fotografare con Pinocchio e Freeda e portare a casa il kit gioco “La Foresta di Pinocchio” in collaborazione con Treedom, per vivere mille avventure con i personaggi della serie.