Aurora Ramazzotti e gli haters: “È bullismo, ogni giorno sono a tanto così dal mollare“

Costantemente criticata dei leoni da tastiera, la showgirl 25enne fa valere le proprie ragioni ma appare sofferente: "Non mi do per vinta solo perché altrimenti vincerebbero loro"

di LETIZIA CINI -
29 luglio 2022
Aurora Ramazzotti (25anni) in alcuni scatti tratti dal suo profilo Instagram

Aurora Ramazzotti (25anni) in alcuni scatti tratti dal suo profilo Instagram

Ama sfogarsi sui social, Aurora Ramazzotti, un quarto di secolo e tante esternazioni su temi spinosi che hanno fatto e continuano far discutere. Dopo l'ironica polemica scatenata dai capezzoli in vista, la figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti torna a denunciare su Instagram gli haters, buttando giù parole pesanti e accuse precise: “Atti di bullismo, ogni giorno sono a tanto così dal mollare", la sua denuncia social. Ma non si perde d’animo la conduttrice e influenzer che - mostrandosi in foto  provata ma non arresa - commenta con un laconico “non si può piacere a tutti”.
25 anni, e la foto ‘incriminata’ postata su Instagram

Aurora Ramazzotti, 25 anni, e la foto ‘incriminata’ postata su Instagram

Aurora Ramazzotti non è nuova a dichiarazioni social.  Ancora sotto attacco, e la showgirl, presa di mira da chi ce l'ha con lei, fa valere le proprie ragioni. Attraverso alcune storie su Instagram, ha puntato l’attenzione su alcuni atteggiamenti che sono ascrivibili ad atti di bullismo. Un discorso che arriva dopo una nuova stoccata, una nuova offesa davanti alla quale la Ramazzotti non è riuscita a stare in silenzio, per cui sebbene solo dieci giorni fa avesse affrontato l’argomento pubblicando un video in cui si dilettava in un rap, in alcune storie pubblicate su Instagram affronta la questione in maniera più dimessa, ma toccando analoghe tematiche. "Prima di andare a dormire -  le sue parole - ci tenevo a dire questa cosa, io non vorrei mai voi pensiate che io mi faccio definire da queste stupidaggini, io sono consapevole di chi sono e di quali siano le mie capacità ma sono cresciuta nel pregiudizio e non dirvi che passo la mia esistenza da quando sono nata, da quando ho memoria, nel cercare di far cambiare idea, opinione alla gente sarebbe una bugia". "Ho scelto questo percorso consapevole della difficoltà che avrebbe comportato per farmi vedere dalle persone per chi sono: così che avrebbero potuto conoscermi veramente e non per il pregiudizio di me.... da che ho stampato sulla testa come una croce per sempre, ma purtroppo ho solo peggiorato la situazione", prosegue. "L’unica ragione per cui non mollo è perché altrimenti vincerebbero loro e non me lo perdonerei mai: ma credetemi che sono quotidianamente a tanto così". Aurora Ramazzotti continua nel suo sfogo, sottolineando la difficoltà di essere un personaggio pubblico e di dover fare i conti con una sovraesposizione costante. "Quando ti esponi, sei un personaggio, le persone pensano che tu debba accettare per forza il rovescio della medaglia che è il fatto di non poter piacere a tutti, ma questo ragazzi non è il rovescio della medaglia, questo si chiama bullismo. È bullismo, e ad un certo punto uno si domanda non se ha le capacità di fare quello che vuole fare, ma si domanda se ha la forza di continuare accettando questa cosa".
Aurora Ramazzotti parla di acne sui suoi profili social

Aurora Ramazzotti ha parlato anche dei suoi difetti sui social

Aurora Ramazzotti è una giovane donna che non ha paura di rivelare anche le fragilità passate e presenti, che la rendono autentica e amata da un pubblico trasversale, fatto di altre donne ma soprattutto di giovani che in lei vedono un modello. Ospite di Francesca Fagnani nel parzo scorso, durante il programma di Rai 2 Belve, oltre ad aver affrontato un tema doloroso come la separazione tra la madre, Michelle Hunziker, e l’imprenditore Tomaso Trussardi, ha ricordato un suo periodo difficile, da adolescente, tra problemi alimentari – è noto il suo impegno contro il body shaming che lei stessa ha subito in passato – e non solo. La primogenita della showgirl svizzera e di Eros Ramazzotti, ai microfoni di Belve, ammise di avere ‘alzato il gomito’ spesso in passato, e di avere superato il limite in più di un’occasione. Anche da minorenne". Aurora Ramazzotti e sex toy; ironia sui social Aurora Ramazzotti e sex toy; ironia sui social"Della droga ho molta paura l’alcool invece l’ho sempre frequentato“, ammise Aurora, svelando un particolare episodio, che la Hunziker aveva già rivelato qualche anno fa, facendo finire la figlia nel mirino della critica. “Mi è successo di essere ricoverata per questo (l’abuso di alcool, ndr) – ha spiegato infatti la Ramazzotti – sono finita in coma etilico. Sono stata malissimo, mi hanno portato via in autombulanza ed ero minorenne, quindi mi hanno portato in pediatria. Non mi ricordo quasi niente. Non mi è stata fatta la lavanda gastrica, quindi tecnicamente non sarei finita in coma etilico, ma il medico il giorno dopo mi ha detto che avevo un tasso alcolemico che un uomo adulto, forse, sarebbe morto. Mi disse: ‘Non so se sei una miracolata o hai il fegato di ferro'”.