Claudia e Alagia, mamma e figlia in politica. L'unione fa la forza, il volto femminile della rivoluzione

di DOMENICO GUARINO -
26 maggio 2022
mamma e figlia

mamma e figlia

Delle signore non è cortese rivelare l’età anagrafica, ma possiamo dirvi che Alagia (Scardigli) ha 25 anni. Con Claudia (Placanica) forma una coppia inossidabile, nella vita come nella politica. Una coppia legata da un legame fortissimo. Anzi, dal legame per antonomasia: Claudia e Alagia sono infatti, rispettivamente, mamma e figlia. E sono entrambe candidate alle prossime elezioni amministrative di Pistoia nella lista Ancora Italia/Pistoia altrimenti. Non capita tutti i giorni di imbattersi in due candidate che possano vantare un così stretto rapporto. Siamo andati perciò a curiosare nella loro storia. E abbiamo scoperto un mondo di ideali, affetti, pratiche, sintonie che raramente si vedono. Soprattutto in politica. Un mondo in cui l’essere ‘famiglia’ e l'essere donne non ha un ruolo secondario. Affatto.
alagia e claudia politica pistoia

Alagia Scardigli e Claudia Placanica sono mamma e figlia unite dalla comune passione politica

Chi è che ha trascinato l’altra nell’avventura politica? Claudia: "Siamo entrambe due donne vitali quindi direi che è stata la vita stessa a trascinarci. Per non essere trascinate in un abisso senza fine, abbiamo sviluppato un senso di consapevolezza e di responsabilità che ci ha portato a condividere questa esperienza, che non è la prima".
alagia scardigli

Alagia Scardigli, 25 anni, è tra le candidate del partito Ancora Italia/Pistoia altrimenti per le prossime elezioni amministrative

Perché la decisione di candidarsi? Alagia: "È la naturale conseguenza al nostro impegno politico. Dal momento che ci abbiamo messo la faccia quando era addirittura vietato incontrarsi con le altre persone, figuriamoci se non ci esponiamo dal momento in cui possiamo fare qualcosa anche a livello pratico per la politica della nostra città". Esiste ancora una ‘questione femminile’ in politica? E in cosa consiste? Claudia: "La questione femminile in politica c'è ed è sempre la stessa dato che non è cambiato assolutamente niente, perché, con tutte le modalità rinnovate che hanno individuato, non hanno fatto altro che perpetuare la solita ottica e i vecchi sistemi profondamente intrisi di maschilismo, che non hanno nulla a che vedere con il nostro Partito. In politica purtroppo fino ad ora ci sono stati i mediocri ma c'è bisogno di donne come noi, che non siano spinte da uomini ma che siano autodeterminate e capaci capaci portare avanti i valori femminili". Come l’hanno presa i vostri parenti/amici? Alagia: "I nostri parenti e i nostri amici sono abituati al fatto che facciamo sempre tutto insieme, compresa la politica, quindi ormai non si sorprendono più!".
Claudia Placanica politica

Claudia Placanica, candidata alle elezioni amministrative di Pistoia

Che significato ha per voi questo legame, dal punto di vista politico? Claudia: "Per me essere madre non è un'attività, è una condizione che permea tutta la vita, quindi il fatto di condividere anche questa ulteriore esperienza è un altro fattore che va a cementare la nostra relazione. Che non è solo quella madre-figlia ma è qualcosa che va al di là, come a noi interessa andare oltre la dicotomia destra-sinistra". Cosa significa oggi essere famiglia? Alagia: "La famiglia è il nucleo primario di ogni forma di relazione ed è il motivo per cui oggi viene attaccata come non mai e dunque la risposta a questo attacco deve essere quel tipo di azione che stiamo compiendo io e la mamma, ovvero perseguire un obiettivo comune determinato da una trasmissione serena e spontanea di certi valori. Siccome mia madre e mio padre mi hanno cresciuta con certi principi, io mi comporto di naturale conseguenza e per questo sono impegnata in politica con lei". Cosa sperate di ottenere col vostro impegno? Alagia: "Da questo impegno speriamo di riuscire a ottenere qualcosa a livello pratico e di coinvolgere quante più persone possibili. Al momento, entrambe le cose stanno accadendo". Comunque vada, in bocca al lupo!