Main Partner

main partnermain partnermain partner

Partner

main partner

La Partita del Cuore, in campo per i malati di Alzheimer e per i bambini con leucemie ed emopatie

Allo stadio di Monza il 7 settembre un gol per le persone più fragili. Fino al 18 settembre attivo il numero solidale 45527

di BARBARA BERTI -
30 agosto 2022
La presentazione dell'edizione 2022 de La Partita del cuore

La presentazione dell'edizione 2022 de La Partita del cuore

In campo per sostenere le persone più fragili: malati di Alzheimer e bambini affetti da leucemie ed emopatie. E' quello che cercheranno di fare i campioni dello sport e del mondo dello spettacolo che il 7 settembre daranno vita alla 31esima edizione de "La Partita del Cuore".
Un momento della presentazione de La Partita del cuore 2022

Un momento della presentazione de La Partita del cuore 2022

La partita si giocherà allo U-Power Stadium di Monza con fischio d'inizio alle 21,15 e vedrà in campo la Nazionale Italiana Cantanti e il Charity Team 45527. L’edizione 2022 andrà in onda in prima serata su Raidue (in collaborazione con Rai Sport e Rai per la Sostenibilità), con la conduzione di Simona Ventura, mentre la telecronaca è affidata al giornalista Alberto Rimedio con il commento dell'ex calciatore Daniele Adani e i contributi di Donatella Scarnati. Il ricavato andrà a favore delle persone con Alzheimer del Paese Ritrovato de “La Meridiana Società Cooperativa Sociale” e a sostegno dei bambini del “Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”.
La locandina La Partita del cuore 2022

La locandina La Partita del cuore 2022

L’Associazione Nazionale Italiana Cantanti è nata ufficialmente nel 1987 ed è stata riconosciuta dal Presidente della Repubblica nel 1996. Ma l'impegno ha radici più lontane quando nel 1969 a Mogol fu chiesto di aiutare un amico ad acquistare un'ambulanza della Croce Verde. In questi anni, con oltre 700 partite giocate, il team ha raccolto fondi per una cifra che supera i 100 milioni di euro interamente donati. "In un mondo sempre più fatuo ed egoista, dove il denaro diventa una qualità morale, abbiamo scelto una partnership che ci rende orgogliosi. Ci siamo ​schierati una volta di più a tutela dei più deboli, al fianco d elle persone che hanno pochissime possibilità di far sentire la loro disperazione, la loro solitudine e la loro voce" sostiene Enrico Ruggeri, presidente della Nazionale Cantanti. E aggiunge: "Siamo ancora una volta al servizio di una giusta causa. Ognuno di noi può fare qualcosa per questa Partita del Cuore e quindi per queste finalità".
Enrico Ruggeri, capitano della Nazionale Cantanti (Instagram)

Enrico Ruggeri, capitano della Nazionale Cantanti (Instagram)

La causa è doppiamente nobile: sostenere il Paese Ritrovato della cooperativa “La Meridiana” e “l’Associazione Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”. La prima - la cooperativa "La Meridiana" del presidente Roberto Mauri - è una realtà impegnata sul territorio da oltre 45 anni che ha dato vita a progetti innovativi a favore delle persone più fragili. Nel 2018 ha inaugurato "Il Paese Ritrovato", il villaggio Alzheimer che ha aiutato persone affette da demenza e che ha dato sostegno le loro famiglie. Il Comitato Maria Letizia Verga, invece, è impegnato nella lotta delle leucemie ed emopatie dei bambini e ragazzi in cura a Monza. In 40 anni, l’associazione ha portato alla guarigione oltre 2.200 tra bambini e ragazzi. Ma chi sono i protagonisti della Partita del Cuore? Al momento, tra i cantanti hanno già aderito il veterano Gianni Morandi, Dj Ringo, il disc jockey e produttore discografico francese Bob Sinclar, Rkomi, Sangiovanni, Moreno, Bugo, e ovviamente il capitano Enrico Ruggeri. Già confermate le presenze anche dell'ex Capitano della Roma Francesco Totti, dell'ex bomber Gabriel Omar Batistuta, dell'ex ciclista Fabio Aru, del pilota Marco Melandri, dell'ex calciatore e dirigente sportivo Marco Simone e l'ex calciatore e attuale Direttore sportivo del Paris Saint-Germain, Leonardo. In campo anche il conduttore Alessandro Cattelan, il comico Ubaldo Pantani, l'ex ciclista Gianni Bugno.
Un momento della partita tra la Nazionale Italiana Cantanti & friends contro Salernitana Legends dello scorso giugno (Instagram)

Un momento della partita tra la Nazionale Italiana Cantanti & friends contro Salernitana Legends dello scorso giugno (Instagram)

Per sostenere la Partita del Cuore sonno in vendita 16mila biglietti (acquistabili sul circuito Viva Ticket) per assistere dal vivo all'evento. Ma anche il pubblico da casa può contribuire alla causa benefica: fino al 18 settembre è possibile donare 2 euro da cellulare tramite un sms solidale al numero 45527 oppure 5 o 10 euro tramite le chiamate da rete fissa.

La partnership con TrustMeUp

La Nazionale Cantanti ha siglato una partnership con TrustMeUp, l’unica piattaforma web internazionale che trasforma ogni acquisto in donazione e ricompensa ogni donazione al 100% in sconti per acquisti online, che diventa fundraising partner della squadra. Nello specifico TrustMeUp ricompenserà al 100% l’acquisto dei biglietti, in vendita su VivaTicket e presso i rivenditori autorizzati, in sconti spendibili presso gli e-commerce presenti sulla piattaforma. La partnership con la Nazionale Cantanti è stata fortemente supportata da Angelo Fasola, CEO e Founder di TrustMeUp, e Carlo Carmine Founder and Chairman di TrustMeUp, insieme a Franco Maciariello di Marketing Area e Marco Conte, Team Manager della Nazionale Italiana Cantanti. La start up TrustMeUp nasce nel 2019 da un’idea di Carlo Carmine e Angelo Fasola, manager ed esperti di blockchain e di supporters trust che hanno pensato che il valore della tracciabilità e della trasparenza data dalla blockchain potesse essere applicata al Non Profit e dall’intuizione che ogni potenziale acquirente potrebbe trasformarsi in un donatore, aumentando così l’importo che ognuno dedica al sociale.