Giorgia Soleri paladina del 'my body my choice'. Dalla cena in reggiseno alle foto in topless

L'influencer e scrittrice milanese in tour per il libro di poesie "La signorina Nessuno" si mostra 'al naturale' e porta avanti la sua battaglia per l'emancipazione femminile

di MARIANNA GRAZI -
4 luglio 2022
Giorgia Soleri

Giorgia Soleri

Un grido di libertà contro la cultura maschilista e bigotta: Giorgia Soleri non ci sta. E se al troppo caldo estivo, che sta attanagliando l'Italia da nord a sud, risponde con una cena in reggiseno, Instagram non le perdona uno scatto in topless al mare in Calabria, durante una pausa dal tour della presentazione del suo libro, "La signorina Nessuno". E lei risponde a tono con alcune storie critiche, ripostando infine un'altra foto sdraiata sul lettino in spiaggia senza il pezzo sopra del bikini.

La cena in reggiseno di Chiara e Giorgia

Paladina della politica del 'my body, my choice', la 26enne milanese si ribella alle assurde regole convenzionali della società ma anche degli stessi social, invitando con i suoi gesti migliaia di donne ad imitarla. Una linea che, come lei stessa ha ammesso anche in passato, la accomuna ad un'altra star delle piattaforme, Chiara Ferragni, nelle scorse settimane sotto osservazione per alcune scelte di look –  dettate in questo caso anche da un impeto modaiolo – tra cui la cena con il reggiseno incrociato a coprire solo i capezzoli, uno sfavillante completo 'vedo-non-vedo' che ne metteva in risalto tutte le forme e, in ultimo, il top trasparente che lasciava intravedere il seno nudo.
 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

"Sul mio corpo scelgo io" è la provocazione lanciata dalle due giovani influencer. E così anche Soleri, nei giorni scorsi, si è mostrata nella sua naturalezza: sopracciglia folte, ascelle non depilate e cena in reggiseno, per il troppo caldo. Libera, felice e bellissima.

Giorgia Soleri a cena in reggiseno con ascelle e sopracciglia non depilate ben in vista

Lo scatto in topless e la censura

Lo sappiamo, è una polemica che va avanti da anni, giustamente: gli uomini possono mostrarsi a torso nudo sui social, le donne no. In particolare su Instagram, dove la policy è chiara quanto – a nostro parere – sbagliata: mostrare il seno è pornografia o incitamento alla. E allora via di stickers o tagli ad hoc per non finire nelle maglie della censura. Ma a volte non basta, ed ecco che i contenuti rimossi si moltiplicano. L'ultima vittima è proprio la Soleri, che si è vista cancellare una storia con la seguente motivazione: "Il tuo contenuto tipo "storia" viola le nostre linee guida in materia di adescamento adulti".
Censura Instagram

Una storia su Instagram di Giorgia Soleri è stata rimossa per violazione della policy contro il nudo femminile

La polemica per la libertà di scelta sul proprio corpo

"Su Instagram si scoprono sempre cose nuove: io oggi ho scoperto che con una foto dove mi si vedevano le tette, peraltro coperte, adesco adulti. Cosa fai nella vita? Adesco gli adulti" spiega ironicamente la 26enne nelle storie successive. Amareggiata aggiunge: "C'è Chiara Ferragni che è un'imprenditrice digitale, io sono un'adescatrice digitale" riferendosi appunto allo scatto della biondissima influencer con il top trasparente. "La cosa che mi fa ridere di tutta questa storia è che oggi mi sono messa a chiaccherare con delle signore, anche di una certa età, in spiaggia – racconta la modella e scrittrice, paladina della lotta contro la vulvodinia –. A un certo punto mi riconoscono perché mi avevano vista in televisione – prosegue con un sorriso – e quindi mi hanno chiesto di fare una foto. Io ero in topless, chiaramente dico: Mi vado a metter il pezzo sopra del costume. E loro mi dicono: Ma nooo, tranquilla, chissenefrega, stai così! Super happy, super libere, non gliene fregava niente".  "Invece su Instagram – conclude – non va bene. Ok, io sono proprio basita da questo social".
Soleri vs Instagram

Giorgia Soleri contro la policy di Instagram inneggia al "my body, my choice"

Essere le uniche padrone del loro corpo non è ancora possibile per le donne – basta vedere la polemica scatenatasi negli Usa per l'abrogazione del diritto all'aborto, che ha riacceso la fiamma del dibattito anche in Italia – per questo, riprendendo un vecchio slogan femminista, influencer come Chiara Ferragni e Giorgia Soleri hanno il potere e soprattutto la volontà di alzare la voce, di portare avanti battaglie per rivendicare libertà che ancora oggi si vedono pregiudicate. La scrittrice e attivista milanese, dopo la polemica contro Instagram che ha rimosso un suo scatto in topless – ma col seno coperto! – ne ha postato uno nuovo sempre sulle sue storie, con un'ironica caption: "Instagram sono Capricorno possiamo andare avanti all'infinito".
Soleri Topless

Giorgia Soleri in topless

E il suo sorriso, l'ironia, la voglia di continuare ad andare contro una politica sessista e discriminatoria, mostrandosi 'al naturale', è l'ennesima buona occasione anche per soffocare le critiche che puntualmente la circondano quando mostra i peli superflui. Non che ne abbia poi così bisogno, visto il coraggio e la determinazione che le contraddistingue e che non manca di dimostrare in ogni occasione pubblica. Ma sempre meglio un messaggio di body positivity in più che uno in meno, perché se la bellezza 'assoluta' non esiste, meglio imparare ad apprezzare le altre per come sono – o al massimo ignorare chi non ci piace – e ad apprezzarsi per come si è